10 RIMEDI PER RINFORZARE LE UNGHIE

Una mano curata e ordinata è sinonimo di pulizia, cura di sé e salute, e noi donne lo sappiamo; è fondamentale sapere come proteggere e rinforzare le nostre unghie, renderle più lucenti e più sane. Semplici accortezze possono risultare indispensabili per mantenerle belle e sane, non mi riferisco solo a prodotti specifici, ma anche a abitudini quotidiane e alimentari.

ECCO 10 ESPEDIENTI PER RINFORZARE LE TUE UNGHIE:

1) Non tagliarti le unghie con le forbici, le indebolisce! Utilizza preferibilmente una lima di carta.

2) Prenditi cura delle tue cuticole: piccoli tagli o escoriazioni aumentano la possibilità di farti contrarre infezioni, indebolendo l’unghia. Ammorbiscile immergendo le mani in una bacinella di acqua calda, dopodiché puoi eliminarle spingendole con un bastoncino d’arancio o uno spingicuticole, e tagliarle nel caso fossero “importanti”. Esistono anche degli scrub specifici per aiutarti a lisciare le mani.

3) Quando metti lo smalto, usa sempre una base rinforzante e nutriente. Proteggerà l’unghia, nutrendola. Presta molta attenzione al tipo di solvente che usi: cercane uno poco aggressivo.

Smalto rinforzante base coat

4) Metti sempre i guanti quando fai le faccende domestiche, o se lavori con sostanze chimiche, evitando così  il contatto con detergenti o agenti chimici che potrebbero macchiare e indebolire le tue unghie.

5) Evita il più possibile detergenti a base di alcool: causa secchezza di mani e unghie.

6) Ricordati di idratare le tue mani! Puoi nutrirle come preferisci, con creme specifiche o creme naturali fai da te (cerca le ricette nel nostro Blog!), l’ importante è massaggiare bene il prodotto insistendo sulla zona delle unghie e giro cuticole, così da permettere alla crema di penetrarvi meglio.

E non dimenticarti di bere! Il miglior modo per idratare il corpo, e quindi anche pelle e unghie, è proprio bere tanta acqua!

7) Fai attenzione alla tua dieta: carenze di calcio e ferro portano a unghie molli e deboli, con la comparsa di macchioline bianche; tieni presente che la durezza dell’unghia e la sua elasticità sono strettamente legate alla presenza di cheratina, proteina costituita da aminoacidi, oligoelementi e vitamine. Arricchisci quindi la tua alimentazione con sostanze nutrienti  (come vitamine, sali minerali, proteine, ferro ecc, puoi trovarli in latticini, carne, uova, legumi, frutta, pesce, frutta secca e ortaggi). Ti accorgerai che avrai anche capelli più sani e più brillanti! Prima di partire in quarta rivolgiti a un medico, e segui i suggerimenti di un esperto nutrizionista.

8) Utilizza prodotti specifici per il rinforzo e la riparazione delle unghie fragili. In commercio puoi trovarne molti, leggi bene le specifiche e proteggi le tue unghie.

9) Ricorri al classici rimedi della nonna: impacchi fatti in casa con oli e sostanze naturali!  L’olio d’oliva è il più conosciuto: usalo come maschera per mani e unghie, tenendolo al sicuro in guanti di cotone durante le ore notturne. Oppure utilizzalo per un bel massaggio unito al succo di limone: poche gocce di olio essenziale di limone infatti, massaggiate quotidianamente sulle unghie, le rinforzano e le rendono  più lucide. Unito poi allolio di cocco, può dare ottimi risultati.

L ’olio di vitamina E può aiutarti a rinforzare le unghie con applicazioni serali costanti.  Potresti anche fare un composto a base di burro di karité, OE di limone e olio d’oliva: una vera bomba! Il tea tree oil inoltre è un altro dei prodotti più gettonati: combatte le infezioni fungine che causano l’indebolimento delle unghie, perché ha proprietà antisettiche. Prova anche ad immergere le punte delle dita nel tè verde per una decina di minuti, prima di iniziare la manicure o massaggiane l’olio essenziale sulle unghie.

10) Potresti considerare l’idea di un aiuto esterno, una specie di “tutore” per le tue unghiette fragili, anche durante il periodo di correzione alimentare: fai una copertura in gel o una piccola ricostruzione. La durezza del gel proteggerà le tue unghie, permettendogli di crescere senza continui e ripetuti traumi.. ricordiamocelo, sono soprattutto i colpi che assorbono quotidianamente a indebolirle fino al punto di rottura. Una volta cresciuta la parte “sana” e forte dell’unghia, puoi riprendere l’ utilizzo di smalti rinforzanti e mantenere i risultati ottenuti!

Se state cercando idee stuzzicanti e siete interessate a nuove ricette per creare maschere nutrienti o impacchi idratanti per mani e piedi, date uno sguardo agli articoli del Blog!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: