12 ERRORI COMUNI CHE ROVINANO LE TUE UNGHIE!

Ecco gli errori da evitare e le buone abitudini da adottare per mani sempre bellissime!

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

Molte cattive abitudini che abbiamo nel quotidiano rischiano di rovinare le nostre mani, intaccando la salute e l’aspetto delle nostre unghie.
Spesso sono tic o abitudini di cui nemmeno facciamo caso..ecco allora una piccola lista degli errori da evitare che spesso facciamo senza rendercene conto:

1 Cambiare troppo spesso lo smalto

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

I solventi leva-smalto, anche quelli più delicati, alla lunga possono seccare troppo il letto ungueale e le cuticole, indebolendo l’unghia.
Cercate di non abusare dei vostri colori cambiandoli troppo frequentemente, e magari fate una volta a settimana degli impacci nutrienti alle mani.

Non è finita qui! Seguite l’articolo nelle pagine successive!

2 Fumare

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

Il fumo nuoce gravemente alla salute e anche alle vostre unghie!
Il fumo e la nicotina macchiano, ingrigiscono e ingialliscono terribilmente le vostre labbra denti e unghie; fate attenzione perchè in questi casi gli smalti protettivi e anti-giallo potrebbero fare ben poco, se non risultare del tutto inutili.

3 Non usare una base trasparente e un top coat

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

Le basi in commercio hanno lo scopo di rinforzare e proteggere le unghie dai pigmenti colorati degli smalti, causa principale delle unghie ingiallite.
Se vi è capitato non preoccupatevi, applicatevi uno smalto curativo trasparente anti-giallo almeno un giorno a settimana.
Se avete tempo, fate degli impacchi al limone e olio d’oliva, vi aiuteranno a schiarire le unghie e a renderle più forti; utilizzate anche prodotti che possano rinforzarle e reidratarle. Nel nostro blog troverete diverse ricette fai da te per impacchi idratanti ricostituenti, dategli un’occhiata!
Per proteggere il vostro smalto e permettere alla vostra manicure di durare più a lungo, ricordatevi di proteggere sempre il vostro colore con il Top Coat; ne troverete moltissimi in commercio, da quelli lucidissimi, a effetto matte a quelli con pagliuzze colorate e glitter.

4 Fare leva con le unghie

Per quanto belle e resistenti possano essere, le vostre unghie non sono degli attrezzi da lavoro!
Troppo spesso ho visto fare veri e propri “attentati” alla vita delle proprie unghie da parte di clienti che poi tornano lamentandosi con unghie spezzate o scheggiate..
Non c’è da stupirsi se, dopo aver ripetutamente usato le unghie per scollare etichette, aprire lattine, grattare via qualcosa ecc, la vostra manicure si rovina troppo presto e la colpa non è dell’estetista ma della negligenza con cui troppo frequentemente si abusa delle proprie unghie. State attente a non cadere in questi errori.

5 Mangiare le unghie e le pellicine

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

Avere troppo spesso le mani in bocca, oltre che essere pericolosamente anti-igienico e rischioso per la vostra salute a causa dell’eventuale presenza di germi e batteri, inumidisce eccessivamente le unghie indebolendole.
Diventeranno più fragili e tenderanno a spezzarsi facilmente, rendendo la vostra manicure terribilmente disastrata e per niente cool.
Esistono in commercio molti tipi di smalti amari da applicare per scoraggiare questo terribile tic nervoso; troverete qui di seguito molti consigli utili da mettere in pratica per migliorare ed eliminare queste pessime abitudini, ma non funzioneranno se non ci mettete la vostra buona forza di volontà.
RIMEDI PER NON MANGIARSI LE UNGHIE
COME SMETTERE DI MANGIARSI LE PELLICINE

Non è finita qui! Seguite l’articolo nelle pagine successive!

6 Non usare i guanti

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

A volte non ci pensiamo, e magari per la fretta di pulire la cucina o di caricare la lavastoviglie, ci mettiamo a lavare i piatti senza guanti.
In questi casi dobbiamo essere consapevoli che le nostre povere unghie subiscono un doppio attacco: restano bagnate per troppo tempo e vengono a contatto con sostanze chimiche potenzialmente dannose, che andranno a sgrassare e a seccare ulteriormente unghie e cuticole.
Sforzatevi di indossare i guanti anche per tutti gli altri mestieri di casa, oltre che nel caso il vostro lavoro preveda l’utilizzo di sostanze chimiche: i microbi e l’umidità sono acerrimi nemici delle unghie, per non parlare dei prodotti chimici che vengono impiegati.

7 Tenere le mani in acqua troppo a lungo

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

Ammorbidendosi, le unghie rischiano di spezzarsi più facilmente, oltre che correre un rischio maggiore di prendere funghi e micosi.
L’umidità infatti favorisce la comparsa di muffe, e rende le unghie più soggette a subire gli attacchi da parte di microrganismi che portano alla formazione di fastidiosissimi funghi.
Esistono molti rimedi in commercio per curare ed eliminare questi terribili inestetismi che ci portano poi a stare attente a non toccare niente per evitare il contagio.
Nel caso abbiate dubbi, consultate il farmacista o il medico prima di iniziare qualsiasi trattamento.

8 Seguire una dieta incompleta

Se notate che la salute delle vostre unghie e capelli sta peggiorando provate a fare mente locale su tutto ciò che riguarda la vostra alimentazione quotidiana e controllate se nel vostro regime alimentare scarseggino calcio e proteine.
Spesso una dieta povera di queste sostanze è la causa di questi problemi, ecco che potreste consultare il vostro medico o nutrizionista, e cambiare o arricchire la vostra dieta con più elementi ricchi di vitamine, sostanze nutritive fortificanti mirate:
-la carne e il pesce contengono proteine e acidi grassi utili a rinforzare e prevenire la disidratazione;
-il pollo, le uova, il lievito di birra e i formaggi contengono vitamine del gruppo B, indispensabili per la flessibilità e la robustezza delle unghie;
-tutti i vegetali di colore giallo/arancione contengono vitamina A, utilissima per aiutare l’assimilazione di proteine e renderle forti;
-il latte e suoi derivati contengono calcio, elemento indispensabile per contrastare secchezza e fragilità.
– la frutta secca contiene gli acidi grassi essenziali che prevengono la disidratazione e la fragilità delle unghie e dei capelli.

Non è finita qui! Seguite l’articolo nelle pagine successive!

9 Cattiva detersione dopo applicazioni di creme o impacchi corpo

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

I fanghi e le creme anti-cellulite che rimango a contatto con le nostre unghie, a differenza delle classiche creme idratanti, potrebbero contenere degli ingredienti che macchiano o comunque non compatibili con la cura delle unghie.
Dopo questi trattamenti, ricordatevi di lavarvi sempre bene le mani utilizzando le spazzole apposite, eliminando ogni residuo di prodotto.

10 Tagliare le cuticole da sole se si è inesperte

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

Essendo una parte molto delicata e soggetta ad attacchi batterici, la zona del giro cuticole va trattata da mani esperte, per evitare taglietti o frammentazioni della pelle che porterebbero a rischiose e fastidiosissime infezioni che poi vanno trattate e ci vorrà del tempo.
Se le cuticole vi infastidiscono e non avete familiarità con gli utensili propri di questo lavoro, recatevi da un’estetista per una più sicura manicure.

11 Usare saponi e struccanti troppo aggressivi

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

Alcuni prodotti detergenti e struccanti contengono sostanze che possono risultare troppo aggressive per le unghie, e un utilizzo ripetitivo porta a un indebolimento progressivo delle unghie.
Se vedete che le vostre unghie iniziano a sfaldarsi da un po’ e anche dopo averle curate con tutte le attenzioni, una corretta alimentazione e prodotti rinforzanti non cambia nulla, provate a cambiare il detergente che utilizzate quotidianamente per le mani e per il viso perché potrebbe essere uno di questi.
Nutrite le vostre unghie e utilizzate creme e impacchi per prendervi cura della pelle delle vostre mani, idratandola e fortificandola quotidianamente.
Una o due volte a settimana potreste fare degli impacchi ricostituenti. Troverete nel nostro blog molte ricette per fare impacchi nutrienti mani e unghie e creme emollienti fai da te!

12 Non far prendere aria alle scarpe

12 errori da evitare, cattive abitudini che rovinano le unghie

Spesso la causa delle micosi ai piedi è un’eccessiva sudorazione, ma anche la mancanza di purificare e arieggiare le calzature, permettendo alle scarpe di “liberarsi” di eventuali batteri formatisi al loro interno a causa di un uso prolungato.
La micosi ai piedi potrebbe diffondersi per contagio anche sulle mani, fate molta attenzione quando vi accingete ad applicare i vari trattamenti antimicotici.
Esistono in commercio molti spray atti a igienizzare l’interno delle scarpe, per prevenire cattivi odori e la proliferazione di dannosissimi batteri causa di funghi, micosi e dermatiti.
Ricordatevi di far prendere spesso aria alle vostre calzature, assicurandovi di indossare sempre nuovi calzini e utilizzate un dedeorante che sia antibatterico.

Foto di bkempf da Pixabay 
Foto di Jill Wellington da Pixabay 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: