6 COSE CHE DOBBIAMO SAPERE SUI PIDOCCHI

Photo by Egor Kamelev on Pexels.com

Ogni qualvolta che si parla di pidocchi, scatta quella voglia irrefrenabile di grattarmi ovunque anche se in realtà non ho nulla da preoccuparmi. Succede così anche a voi? Oggi vediamo insieme con più precisione tutto sull’argomento pidocchi.

  • 1. Cosa sono? Sono , per l’appunto, piccoli animaletti che ad occhio nudo appaiono come delle formichine marroncine/trasparenti , sono molto veloci e scattanti. Vivono esclusivamente sull’uomo e depongono moltissime uova in poche ore attaccandole sul fusto del capello o del pelo. Si nutrono del nostro sangue,come le zanzare.
pidocchi e lendini

2. come si trasmettono? Di solito si trasmettono per contatto, da un’altra persona che ne è già affetta. Tendenzialmente sono per lo più i bambini che hanno questa sfortuna a contagiarsi l’uno con l’altro per via della loro disattenzione nello scambiarsi cappelli, sciarpe o spazzole .

3. Quanto tempo vivono? Il pidocchio vive solo se è a contatto con l’essere umano. Senza di esso vivrebbe solo 3 giorni .

4. Chi viene colpito maggiormente? Come ho scritto prima di solito sono i bambini in età scolare . La credenza popolare dice che il pidocchio arriva dove che povertà o sporco, ma in realtà non è così. Non è stato dimostrato nessuna correlazione tra lo stato di pulizia personale o casalinga con la diffusione del pidocchio. Infatti essi sono più diffusi nei luoghi dove ce molto affollamento.

Photo by Naomi Shi on Pexels.com

5. Come faccio a sapere se ho i pidocchi? I sintomi sono prurito locale inteso e arrossamento. I pidocchi sono molto piccoli e difficili da localizzare. Bisogna cercarli con molta attenzione. Al contrario è molto facile individuare le lendini, che sono le uova del pidocchio. Sono di solito attaccate al fusto del capello con una speciale colla che produce il pidocchio stesso , molto difficile da togliere.

6. Come si eliminano i pidocchi? Poiché il pidocchio vive attaccato alla cute, tagliare i capelli per eliminarli i purtroppo non è un metodo efficace. Sicuramente i capelli corti facilitano il trattamento della pediculosi. Sono disponibili prodotti e trattamenti naturali per contrastare l’infestazione. L’intervento migliore resta il trattamento specifico con prodotti insetticidi in associazione alla rimozione manuale del pidocchio e delle sue uova tramite un pettine a denti stretti. questo tipo di prodotto di trovano in farmacia. Una volta effettuato questo trattamento almeno 2 volte si può passare al mantenimento con prodotti naturali che trovi in erboristeria che aiutano a far si che il pidocchio non trovi la condizione ottimale per potersi attaccare e fare così prevenzione.

Altri articoli utili inerenti all’argomenti Pidocchi e Capelli:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: