ATTIVITA’ FISICA E ALIMENTAZIONE

Per chi pratica attività fisica l’alimentazione nella giornata va suddivisa in 3 pasti principali e 2 spuntini. Questa suddivisione evita di sovraccaricare l’apparato digerente con pasti troppo abbondanti e nello stesso tempo fornisce all’organismo un adeguato apporto energetico per affrontare al giornata.

PRIMA DELL’ALLENAMENTO:

bisogna consumare pasti leggeri e facilmente digeribili per esempio una porzione di pasta al pomodoro, accompagnata da verdure condite con olio extravergine di oliva e frutta di stagione. Questo tipo di pasto va consumato almeno 2 ore prima della pratica sportiva o più se nel pasto è previsto anche un secondo piatto.

DURANTE L’ALLENAMENTO:

è importante integrare l’acqua e i minerali persi con il sudore. Specialmente durante la stagione calda e negli sport a lunga durata (es: corsa, ciclismo…), occorre bere continuamente, ad intervalli regolari di circa 20 minuti, 120-150 ml di acqua anticipando la comparsa dello stimolo della sete. In commercio esistono varie bibite specifiche per gli sportivi, ma bere acqua rappresenta il sistema migliore per reintegrare le perdite di liquidi che l’attività fisica comporta.

DOPO L’ALLENAMENTO:

è necessario continuare a reintegrare l’acqua ed i minerali e consumare un pasto completo (es: riso, carne o pesce o uova, verdura e frutta).

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere professionale del vostro medico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: