DIFFERENZE TRA BALSAMO E CONDITIONER

Spesso confondiamo i due termini l’uno con l’atro oppure spesso pensiamo che sono la stessa cosa. In realtà sono due prodotti completamente diversi con azioni diverse e tempistiche di posa diverse. Oggi facciamo più chiarezza su cosa sono e che funzione hanno.

COSA SONO IL BALSAMO E IL CONDITIONER

Il balsamo ed il conditioner sono entrambi prodotti che vanno applicati all’esterno del capello dopo aver eseguito una corretta detersione cutanea ed una pre-asciugatura con asciugamano per togliere l’eccesso d’acqua. Ricordiamoci che va sempre tolto l’eccesso d’acqua con un panno ,senno il rischio è di diluire la capacità del prodotto che andiamo a mettere sopra senza averne il risultato ottimale.

COME FUNZIONA IL BALSAMO

Il Balsamo, come lo Shampoo, é il prodotto più utilizzato per la cura dei capelli. Viene applicato dopo la detersione e la sua funzione é solo quella di districare i capelli (renderli pettinabili) e ammorbidire la chioma perché non ha la capacità di penetrare all’interno del capello, ma di rimanere solo all’esterno appoggiandosi solo sulla cuticola . Non ha tempo di posa perchè viene applicato ,pettinato e risciacquato subito. Ovviamente non tutti i Balsamo sono uguali, come per gli Shampoo, ti sconsiglio le formule economiche 2 in 1, che solitamente sono poco efficaci . Il balsamo aumenta la trattabilità del capello, diminuendone la elettricità statica, aumenta l’aderenza della cuticola al fusto e ne favorisce la maneggevolezza. Può ridurre la probabilità che si formino doppie punte o che la cuticola venga danneggiata.

COME FUNZIONA IL CONDITIONER

Il Conditioner è un prodotto, in grado di idratare i capelli un po’ più in profondità penetrando nella cuticola e rendendoli più luminosi, grazie alle capacità nutritive. Si utilizza anche questo dopo lo shampoo, ma invece che essere risciacquato subito come il balsamo , va lasciato agire per qualche minuto, generalmente dai 3/5 minuti . Un buon conditioner, oltre a idratare e nutrire la chioma, la rende voluminosa senza appesantirla.

QUALE CONDITIONER POSSO UTILIZZARE?

La scelta del conditioner si fa in base al tipo di capelli e alle loro necessità. Quindi se i capelli sono sfibrati, secchi e deboli, dovrai utilizzare un conditioner ristrutturante e idratante, se i capelli sono colorati chimicamente si utilizza un conditioner per capelli colorati in modo da mantenere il capello bello idratato e che faccia durare più a lungo il colore . Solitamente, quando si utilizzano prodotti professionali, il Conditioner da scegliere, dovrebbe essere della stessa linea dello Shampoo, e se possibile si consiglia di integrarlo con la maschera.

Affinché un prodotto possa essere efficace, deve essere sempre di qualità alta. Utilizzando un prodotto professionale possiamo vedere subito i risultati stando certi degli ingredienti utilizzati e dei risultati che otterremo . Io come acconciatrice posso suggerirti un marchio molto interessante e valido come Oway.

Attenzione : come marchio Oway tende ad utilizzare più le maschere che i conditioner. Infatti nella loro linea il consitioner è presente solo nella linea per lavaggi frequenti e per capelli lisci. In tutte le altre come ho scritto prima loro lavorano con l’ausilio di maschere.

Molti considerano il Conditioner un ibrido fra Balsamo e Maschera per capelli.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: