BAMBINI E CAPELLI: LE DOMANDE PIU FREQUENTI E LE SUE RISPOSTE

Ciao mamme!
Questo articolo è stato pensato per voi, per tutte quelle domande che ci vengono in mente
(mi metto in mezzo anche io come mamma) riguardo i nostri bimbi e i loro capelli.
Come sapete i capelli dei nostri piccini non sono proprio dei VERI capelli , essi vengono chiamati “lanuggine” cioè una via di mezzo tra un capello e un pelo , sono più fragili e hanno bisogno di cure.
Qui sotto metterò alcune DOMANDE che spesso mi vengono fatte in merito all’argomento , con le mie risposte da professionista del settore quale sono; aggiungendo anche qualche esperienza personale in merito.
Buona lettura! 😉😉😉

MIO FIGLIO HA 11 MESI E ANCORA NON HA CAPELLI, E’ NORMALE?
Tranquilla, il tuo bambino non è l’unico al mondo a non avere i capelli prima dell’anno.
E’ una cosa che può succedere , ma non ce nulla di cui preoccuparsi.
Intorno al 6° mese di gestazione, nel neonato iniziano a formasi i primi follicoli piliferi, ovvero una formazione epidermica, affondata nel derma, costituita dal capello e dalle sue guaine. In alcuni casi dove i bambini hanno già formato i capelli all’interno della pancia della mamma, in alcune ecografie, si posso addirittura intravedere i capelli se sono tanti.
Dal 6° mese di vita in poi, invece, i bulbi nel cuoi capelluto sono già formati . Detto questo, la quantità dei capelli dei bambini alla nascita non è sempre uguale , ma varia da bimbo a bimbo. Anche se il nostro bambino dovesse nascere senza capelli e non averli fino 6 o 7 mesi non è un problema. In questi casi lo sviluppo dei capelli arriverà tra i 6 e i 12 mesi di vita.

MIO FIGLIO HA MOLTE CROSTE SULLA CUTE DELLA TESTA,COSA FARE?
E’ una forma di dermatite seborroica che interessa la pelle del neonato. Il nome non deriva da un effetto legato al consumo di latte, ma semplicemente dal fatto che questa condizione interessa per di più i bambini che ancora si nutrono di latte.
La crosta lattea si può manifestare nelle prime settimane di vita fino al quinto-sesto mese. Può anche non manifestarsi oppure può durare fino ai 2 anni del bambino.
Mio figlio ha 16 mesi e in alcune zone presenta ancora la crosta lattea.
La crosta lattea è dovuta ad un aumento di secrezione da parte delle ghiandole sebacee.
Nella maggior parte dei casi non è legata ad alcuna causa specifica e non è contagiosa.
La crosta lattea è una condizione benigna che non richiede alcuna cura, anche perché in genere è solamente un problema di tipo estetico, che non arreca alcun disturbo al bambino.

I CAPELLI DI MIO FIGLIO CAMBIERANNO O RIMARRANNO QUELLI DELLA NASCITA?
I capelli dei neonati generalmente iniziano a crescere dopo l’anno di vita, ma ci sono casi in cui la peluria leggera e sottile dei primi mesi permane anche oltre, addirittura fino ai due anni. 

Questo dipende dalla genetica per cui non si può fare nulla per accelerare il processo. Anche il colore dei capelli è una cosa che si definisce dopo l’anno di vita,a volte anche dopo 2/3 anni, quindi è possibile che gli eventuali capellini biondi della primissima infanzia vengano sostituiti da capelli molto più scuri.
Posso portare l’esempio di mio marito che da piccolo era riccioli d’oro e poi a tre anni e diventato castano scuro come è ancora adesso e per nostro figlio vale la stessa cosa: io sono castana scura , mio marito anche e nostro figlio di un anno e mezzo attualmente è biondo, e quasi certamente si scurirà anche lui.( Giuro che il papà è mio marito eh!😂)

QUANDO POSSO EFFETTUARE IL PRIMO TAGLIO AL MIO PICCOLO?
Per quanto riguarda l’opportunità di tagliarli, conviene aspettare almeno l’anno di vita, salvo in caso di ciuffi asimmetrici, che rendono la testina ridicola o spiacevolmente disordinata. In caso di capelli ricci o mossi state tranquille: non è vero che se tagliate i capelli perderanno il riccio…è solo una diceria che a volte può rivelarsi esatta per la motivazione che ho scritto prima: il capello si definisce intorno all’anno per cui potrebbe dare l’impressione che sia mosso ma in realtà non lo è.

OGNI QUANTO DEVO LAVARE I CAPELLI AL MIO BAMBINO?
 Per il lavaggio, non occorre effettuarlo ogni giorno. Tra gli shampoo sono da preferire quelli destinati ai bambini, che non bruciano gli occhi e sono poco aggressivi. Se ne deve usare pochissimo: una moneta da 2 cent è più che sufficiente!

MIO FIGLIO HA UNA “CHIAZZA” SENZA CAPELLI NELLA PARTE DIETRO DELLA TESTA, E’ NORMALE?
I bambini molto piccoli, dai 0 ai 6 mesi, di norma tendono a stare molte ore distesi appoggiando la testa o sul lettino per la nanna o sul passeggino,ecc ecc…Questo fa si che lo sfregamento della testina con un’altra superficie genera un piccolo deterioramento del capello/pelo . In pratica tendono a consumarsi e a far si che si crei questa specie di “chiazza”. Man mano che il bimbo cresce inizia ad assumerne una posiziona diversa come quella dello stare seduti, diminuendo così lo sfregamento e favorendo la ricrescita dei capelli e la scomparsa della “chiazza”.

Spero di aver risposto ad alcune vostre domande, se nel caso avete altre domande da pormi sono ben felice di rispondervi qui sotto nei commenti 😘

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: