BOLLE SULLO SMALTO: PERCHE’ CI SONO E COME RISOLVERE IL PROBLEMA!

BOLLICINE SULLO SMALTO: COSA LE CAUSA?

Queste bolle d’aria sono un vero e proprio incubo ed è un problema che può capitare spesso..
Capiamo insieme perché lo smalto fa le bolle, se si ama la nail art  e ti piace sfoggiare unghie perfette leggi questo articolo!
Quindi.. perché lo smalto fa le bolle? Questa domanda può avere diverse risposte:

  • potreste aver agitato la boccetta dello smalto o l’applicatore.
    Se doveste accorgervi di averlo fatto potete sfregare la boccetta tra i palmi delle mani, così facendo aiuterete le bolle d’aria a risalire in superficie e andarsene.
  • potrebbero essere causate da flussi d’aria o da umidità.
    Cercate di mettervi lo smalto lontano da finestre aperte o a ventilatori, phon compresi, o rischierete la comparsa di bollicine da incubo sulla vostra manicure.
  • le unghie naturali potrebbero essere umide o non essere state sgrassate adeguatamente.
    E’ molto importante lavarsi le mani e sgrassare le unghie con l’acetone, prima di mettere lo smalto.
    Assicuratevi di aver asciugato bene i solchi lungo i bordi delle unghie prima di sgrassarle e passarvi lo smalto.
  • la boccetta potrebe essere rimasta aperta troppo temo o chiusa male accidentalmente.
  • quando gli smalti sono “vecchi” può insorgere il rischio di formazione di bollicine.
    Per recuperare uno smalto vecchio leggi SOS SMALTO SECCO E DENSO: ECCO COME RECUPERARLO!

COME EVITARE LE ODIOSE BOLLE SULLO SMALTO

Parlando di accorgimenti pratici, dobbiamo far presente che prestare attenzione a come gestiamo i nostri cosmetici è un buon inizio per non incorrere in intoppi simili:

  • A volte lo smalto fa le bolle perchè il prodotto è troppo denso e, se la boccetta dovesse essere stata agitata, non si riescono a vedere perchè ci mettono molto più tempo a risalire in superficie.
    Per ovviare a questo problema potreste diluire lo smalto troppo denso con un paio di gocce di diluente per smalto, e provare a riportarlo “a nuovo”.
    Attenzione perchè anche il colore può ingannare: più lo smalto è scuro, maggiore è il rischio di non vederle, quindi bisogna essere molto prudenti.
  • Attenzione a come si conservano gli smalti: leggi COME FAR DURARE PIU’ A LUNGO I TUOI SMALTI!
  • Fare attenzione alla pulizia delle unghie prima dell’applicazione: lavarsi bene le mani, asciugare molto bene le unghie facendo particolare attenzione ai bordi, e passare un pads imbevuto di acetone per eliminare qualsiasi residuo oleoso dalla superficie; anche l’aceto di vino bianco può risultare adeguato in quanto pulisce il letto ungueale senza lasciare residui.
  • Un altro accorgimento riguarda i casi in cui viene fatto in maniera superficiale e frettolosa un passaggio primario e fondamentale per una manicure perfetta: la stesura della base.
    Se non si attende che la base si asciughi adeguatamente, il colore che verrà applicato successivamente si miscelerà parzialmente, rovinandosi e creando le fastidiosissime bolle.
    Per evitarlo potrebbe essere utile far asciugare la base per almeno trenta secondi sotto la lampada UV.
  • Evitare di staccare continuamente il pennellino dall’unghia durante la stesura, perchè questo movimento causa la creazione di numerose bolle d’aria.
    La passata deve risultare uniforme, e questo può avvenire solo se si solleva il meno possibile l’applicatore dello smalto.
  • Applicare lo smalto in un luogo fresco e asciutto.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: