COME APPLICARE E RIMUOVERE IL SEMIPERMANENTE A CASA!

SEMIPERMANENTE FAI DA TE: ECCO GLI STEP DA SEGUIRE!

Ogni tipo di smalto semipermanente richiede leggere variazioni nell’applicazione e nella rimozione.
In questo articolo vi illustreremo in breve quali siano le procedure corrette per ciascuna categoria di smalto semipermanente!
Un appunto: per ottenere una manicure con semipermanente facilmente rimovibile, vi raccomandiamo vivamente di utilizzare solo prodotti specifici per Semipermanenti e leggere molto bene le indicazioni di ciascuna casa produttrice.

APPLICAZIONE SEMIPERMANENTE CLASSICO
APPLICAZIONE DEL SOAK OFF
APPLICAZIONE DEL ONE STEP
APPLICAZIONE DEL TWO STEP

APPLICAZIONE SEMIPERMANENTE CLASSICO

La preparazione dell’unghia è sempre la stessa: manicure a secco, come spiegato nell’articolo “MANICURE RUSSA O DRY MANICURE: COS’E’ E COME SI FA”, poi si prosegue:

  • Preparare l’unghia naturale limandola leggermente, e ripulirla bene con il cleaner, eliminando ogni polvere o residuo dalla superficie ungueale.
  • Passare il Nail Prep. Questi due primi passaggi sono molto importanti: una delle maggiori cause di sollevamenti e non aderenza dei prodotti in gel sulle unghie naturali è la presenza di umidità o di piccole particelle di acqua e residui oleosi, che vanno a compromettere la tenuta e la riuscita del vostro lavoro!
  • Mettere il Primer o il Binder, che fungono da promotori di adesione tra l’unghia naturale e i gel, massimizzando la loro aderenza.
    Lasciateli asciugare evitando che le unghie entrino poi in contatto con qualsiasi altro oggetto o prodotto.
  • Stendere il Semipermanente Base e polimerizzare in lampada.
  • Si può stendere il colore sopra lo strato di dispersione, oppure toglierlo con il cleaner e opacizzare la base; per ottenere un colore più intenso o più coprente si possono applicare 2 strati sottili di colore.
  • A questo punto potete fare una nail art se lo desiderate.
  • Sigillare il tutto con un Finish per Semipermanente e poi polimerizzare nuovamente.

Il semipermanente durerà 3 settimane e oltre, ricrescita permettendo.
Per rimuovere il semipermanente in modo facile e veloce basterà limare via il top coat, poi utilizzare dei pads imbevuti con un solvente per semipermanenti e applicarli sulle unghie fermandoli con dei fogli in alluminio o dei cappucci appositi per rimozione dello smalto.

Esistono in commercio diversi remover a smalto.
Questi nuovi solventi vanno applicati sul semipermanente attendendo che agiscano; una volta che il solvente ha staccato tutto il colore potete togliere i residui dalle vostre unghie con un bastoncino d’arancio o uno spingi cuticole con raschietto.

APPLICAZIONE DEL SOAK OFF

uv, art, Bellezza, Smalto per unghie

Prima di tutto si fa una manicure accurata, come spiegato nell’articolo “MANICURE RUSSA O DRY MANICURE: COS’E’ E COME SI FA”.
Una volta pronte le unghie, si procede in questo modo:

  • Bufferizzare la lamina ungueale con l’ausilio di un buffer, per eliminare qualunque residuo, e pulire sgrassando l’unghia con un pad imbevuto di cleanser.
  • Passare su ogni unghia un Nail Prep per disidratala ulteriormente.

Gli step successivi possono variare in base al brand dello smalto che state utilizzando, per cui ci possono essere più o meno strati da realizzare.
Gli smalti Soak Off in genere non necessitano di una base, possono essere applicati direttamente sull’unghia naturale, ma noi preferiamo applicarne una sempre, per ovvi motivi.

La procedura da seguire è questa:

  • Preparare l’unghia con un Primer.
  • Applicare un semipermanente base, polimerizzarlo in lampada UV LED e sgrassare bene;
  • Stendere uno o più mani di colore, per intensificarne l’effetto, catalizzando in lampada dopo ogni passaggio.
  • Potete eseguire una nail art se lo volete.
  • Procedere con il top coat sigillando molto bene ogni unghia senza tralasciare il bordo libero; polimerizzare e sgrassare la dispersione se nn è un no wipe.

La durata del risultato è di 2-3 settimane, ma sarà maggiore se stenderete più strati sottili anziché pochi e spessi.

La sua rimozione è piuttosto aggressiva ma veloce:

Questo liquido discioglie il semipermanente senza che limiate l’unghia rischiando di esagerare e rovinarla se non siete esperte.
Tuttavia l’immersione e la posa tendono ad indebolire le unghie naturali, che si ammorbidiscono molto a causa dell’immersione e del contatto prolungato con il solvente.

APPLICAZIONE DEL ONE STEP

SMALTO GEL SEMIPERMANENTE PER UNGHIE NAIL POLISH UV LED ONE STEP UN PASSO 5ml

La preparazione dell’unghia è sempre uguale: si fa una manicure asciutta accurata, come spiegato in “MANICURE RUSSA O DRY MANICURE: COS’E’ E COME SI FA”.
A questo punto gli step da seguire soni i seguenti:

  • Limare leggermente la lamina ungueale, senza fare troppa pressione per non rovinare l’unghia e pulire i residui di limatura sgrassando col cleaner.
  • Deidratare la superficie dell’unghia applicando un Nail Prep.
  • Applicare il Primer relativo al semipermanente One Stroke, leggendo bene le istruzioni in quanto ogni brand ha composizione diversa e quindi necessita di passaggi differenti; di solito il primer One Step va catalizzato in lampada perchè contiene un primer e una base assieme.
  • Passare il colore facendo uno o più strati sottili, polimerizzando ciascuno di essi.

Essendo One Stroke, non necessita di Top coat, a meno che non desideriate ottenere un finish diverso o fare una nail art sulle vostre unghie.
Se non utilizzate colori auto-sigillanti, ricordatevi di proteggere la vostra decorazione con un top coat.

La rimozione è la stessa del semipermanente: si opacizza la superficie e si applicano dei cappucci appositi o della stagnola con dei pads imbevuti di remover; in alternativa si immergono le unghie nel solvente o si applica un gel remover.
Una volta trascorsi i minuti di applicazione, si tolgono eventuali residui con un bastoncino d’arancio o uno spingi cuticole.

APPLICAZIONE DEL TWO STEP

La preparazione dell’unghia è sempre uguale: si fa una manicure asciutta accurata, come spiegato in “MANICURE RUSSA O DRY MANICURE: COS’E’ E COME SI FA”.
A questo punto gli step da seguire soni i seguenti:

  • Limare leggermente la lamina ungueale, senza fare troppa pressione per non rovinare l’unghia e pulire i residui di limatura sgrassando col cleaner.
  • Deidratare la superficie dell’unghia applicando un Nail Prep.
  • Applicare un Primer o un Binder acid-free e lascialo asciugare, servirà per aumentare l’aderenza dei prodotti.
  • Stendere il colore; essendo un bifasico, questo semipemanente non necessita di base, quindi la procedura di applicazione sarà più veloce perché salterete un passaggio: solitamente il bifasico ha una formula appositamente studiata per comportarsi da base e da colore.
  • Per rinforzare lo smalto o per intensificarne il colore si possono fare più passate, da polimerizzare in lampada.
  • Ora potete fare la decorazione che desiderate.
  • Applicare un top coat e sigillare bene le punte, poi polimerizzarlo in lampada.

Altro discorso invece sono i semipermanenti bifasici auto-sigillanti, che non includono base e colore bensì colore e top coat.
In questo caso bisognerà seguire questi step:

  • Limare leggermente la lamina ungueale, senza fare troppa pressione per non rovinare l’unghia, poi pulire i residui di limatura sgrassando con il cleaner.
  • Deidratare la superficie dell’unghia applicando un Nail Prep.
  • Applicare un Primer o un Binder acid-free e lasciarlo asciugare, servirà per aumentare l’aderenza dei prodotti.
  • Stendere il semipermanente base e polimerizzarlo in lampada.
  • Si può stendere il colore sopra lo strato di dispersione, oppure si può togliere quest’ultimo con il cleaner e opacizzare la base appena stesa, per applicare poi il colore in modo più preciso.
    Fate attenzione a sigillare bene il bordo libero.

Per quanto riguarda la rimozione, servirà limare leggermente ogni unghia e poi applicarvi un cappuccio con pads imbevuto di remover per il tempo richiesto dal solvente in questione, oppure passarvi sopra un gel remover.
Una volta disciolto il semipermanente, si possono eliminare eventuali residui con l’aiuto di un bastoncino d’arancio o di uno spingi cuticole.

Potrebbero interessarti anche:

ACCENT NAIL: COS’E’ E COME REALIZZARLA
SEMIPERMANENTI: LE DIFFERENZE IN BREVE
8 STEP PER ESEGUIRE CORRETTAMENTE LA MANICURE A CASA
12 ERRORI COMUNI CHE ROVINANO LE TUE UNGHIE!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: