COME DISTRIBUIRE LO SHAMPOO PER UNA CORRETTA PULIZIA DELLA CUTE

Mi capita spesso di parlare con le mie clienti di come eseguire lo shampoo a casa riguardo alla quantità di prodotto da utilizzare, alla distribuzione del prodotto sulla cute, come distribuirlo e sopratutto dove, in che punto della testa. Una volta eseguiti questi passaggi , passiamo all’esecuzione del lavaggio. Ho deciso di scrivere questo articolo per aiutarti a rendere più efficace la detersione cutanea a casa,come quando sei da parrucchiere.

QUANTITÀ’ DI PRODOTTO DA UTILIZZARE

Quando ci approcciamo a lavarci i capelli e prendiamo il nostro shampoo, non dobbiamo versarne troppo sulle mani, basta semplicemente versarne una noce sul palmo della mano oppure ,come quantità ,la grandezza di una monetina da 50 cent è più che sufficiente a lavare la cute. Noi miriamo a lavare la cute con lo shampoo non le lunghezze dei capelli. Le lunghezze si detergono automaticamente quando sciacquiamo lo shampoo dalla cute. L’acqua facendo scivolare via lo shampoo dalla cute passa attraverso le lunghezze e le deterge in automatico. CURIOSITA’: in realtà basterebbe semplicemente usare l’acqua calda per rimuovere lo sporco naturale (sudore) che i deposita sulle lunghezze. Ti starai sicuramente chiedendo: Com’è possibile?! La risposta è semplice : è possibile se seguirai i passi successivi di questo articolo 😉

una monetina da 50 cent

DISTRIBUZIONE DEL PRODOTTO E COME DISTRIBUIRLO

Una volta messo lo shampoo sul palmo di una mano, con l’altra “preleviamo” un po’ di prodotto e lo distribuiamo nei 5 punti fondamenti per lavare bene la cute.

I 5 PUNTI DOVE DISTRIBUIRE LO SHAMPOO

I 5 punti sono:

  • zona sopra-frontale (sopra la fronte, zona attaccatura )
  • zona parietale destra ( laterale destro)
  • zona parietale sinistra (laterale sinistro)
  • vertice (punto più alto della testa)
  • nuca

ESECUZIONE DELLA DETERSIONE

Una volta eseguito bene questi passaggi, distribuire qualche goccia d’acqua su tutta la testa e iniziate il lavaggio con massaggi delicati e circolari , utilizzando i polpastrelli delle dita, su tutte le zone dove abbiamo distribuito lo shampoo. Noterete che il primo shampoo non farà molta schiuma ed è normale. Questo succede se utilizzate prodotti professionali che non contengono sls/sless e sopratutto perché la cute essendo molto sporca ha bisogno di una seconda detersione eseguita allo stesso modo del primo. Fatta anche la seconda detersione procedete con l’applicazione di conditioner o maschera che di solito utilizzi.

Spero che questa guida possa esserti stata utile e buona detersione! 🙂

Forse può interessarti anche BALSAMO E CONDITIONER sono la stessa cosa? CHE DIFFERENZA C’E’ TRA CONDITIONER E MASCHERA?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: