COME PREPARARE LE LASAGNE , RICETTA CLASSICA

Le lasagne sono una pietanza ideale per la domenica, per avere un pranzo speciale in famiglia, per ricevere in modo accogliente gli amici, insomma per rendere felici tutti. Le ho mangiate in molte case e gustate preparate in molti modi diversi, perchè ognuno le cucina con il proprio uso e costume, differenti nel sapore del ragù, della besciamella e anche variando sul ripieno.

Una cosa importante da dire, però, è come useremo le lasagne: se sceglierete di prepararle in casa fresche, oppure di comprarle fresche, o di utilizzare quelle secche, che si trovano nei supermercati confezionate.

Infatti, se preparate o comperate le lasagne fresche, saranno pronte all’uso subito, se le comperate secche, invece, è preferibile che ne lessiate 4-6 alla volta in acqua salata, bollente e unta con 1-2 cucchiai di olio extravergine di oliva, poi che le scoliate con il mestolo forato cercando, di non romperle, che le lasciate raffreddare un po’ in una bacinella contenete acqua fredda, poi che le scoliate di nuovo e infine potete usarle per gli strati, ripetendo l’operazione mentre farcite le lasagne.

Questo è perchè vi consiglio di preparare il ragù il giorno prima, così che il giorno di preparazione di questo piatto, potrete limitarvi a preparare la besciamella, le lasagne e ad assemblare e cucinare il tutto.

Ingredienti per una teglia di lasagne per 6 persone

Ingredienti per il ragù di carne

  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 800 g di carne macinata di manzo
  • 700 ml di passato di pomodoro
  • 50 ml di vino bianco ( va bene anche rosso )
  • 2 bicchieri di brodo di dado
  • sale, pepe

Ingredienti per la besciamella

  • 100 g di burro
  • 100 g di farina
  • 1 l di latte
  • noce moscata
  • sale, pepe

Altri ingredienti fondamentali

  • 400 g di lasagne
  • 250 g di formaggio parmigiano reggiano ( oppure grana padano ) per gli strati

Preparazione del ragù

  • In una pentola capace, fate soffriggere 4 cucchiai di olio di oliva extravergine di oliva con la verdura tritata finemente ( cipolla, carota, sedano, aglio )
  • Aggiungere la carne: disfatela bene mescolandola energicamente per non lasciare eventuali grumi, cuocetela a fiamma media, per almeno 5-6 minuti e insaporitela col il vino bianco ( va bene anche il rosso )
  • Dopo circa 3 minuti, quando l’alcol è evaporato, aggiungeteci il brodo di dado e, dopo alcuni minuti, il passato di pomodoro.
  • Salate, pepate e lasciate cuocere tranquillo, il Ragù per almeno 2 ore, ma a fiamma medio-bassa, perchè il sugo deve consumarsi, non bollire da schizzare in giro. Quello che si deve vedere sono delle piccolissime bollicine che soltanto affiorano in superfice, mostrando che il fuoco sta scaldando.
  • Se durante la cottura vedete che il Ragù si asciuga troppo, aggiungete un altro pochino di brodo.

Preparazione della besciamella

  • Iniziate mettendo a scaldare il latte in un pentolino e, appena raggiunge il bollore spegnete il fuoco.
  • Contemporaneamente mettete il burro in un’ altra pentola.
  • Fatelo sciogliere a fiamma dolce e unite la farina.
  • Mescolate dapprima con il cucchiaio di legno, per staccare bene il burro e la farina dal fondo e fino a che la farina è completamente assorbita dal burro, poi aggiungete, un po’ alla volta, il latte caldo e continuate a mescolare con una frusta.
  • Mescolate continuamente e quando vedete che la besciamella inizia ad addensare e a fare le bollicine, continuate la cottura per 6-7 minuti, sempre mescolando, poi spegnete il fuoco.
  • Insaporite la besciamella con un pizzico di sale, una spolverata di pepe e una grattatina di noce moscata, amalgamate bene il tutto et voilà, la besciamella è pronta all’uso.

Preparazione delle lasagne

  1. Ricoprire il fondo di una teglia di ragù,
  2. poi coprite con uno strato di lasagne
  3. ( adesso le lasagne sono vendute già pronte all’uso, allora se le usate così, tirandole fuori dalla scatola e adagiandole direttamente nella teglia, dovete tenere il sugo un pochino più liquido. Io, sinceramente, preferisco sempre passarle per alcuni minuti nell’acqua bollente salata e unta con 1-2 cucchiai di olio e poi, mano a mano che le tiro fuori dall’acqua, le faccio raffreddare e scolare un pochino prima di adagiarle direttamente nella teglia)
  • Adesso ricoprite le lasagne con uno strato di ragù , poi qualche cucchiaiata di besciamella e spolverate con il formaggio parmigiano grattugiato.
  • Ricominciate con lo strato di lasagne, poi ragù, besciamella e formaggio grattugiato, fino a che avrete riempito la vostra teglia e
  • terminate con la besciamella ed una bella spolverata di formaggio grattugiato.

Infornate in forno già caldo a 180°C, per 30-40 minuti, fino a che vedrete formarsi la crosticina, poi sfornate, fate riposare circa 15 minuti e servite le vostre buonissime e golosissime lasagne al forno.

A tutti Buon appetito!!!!!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: