Categorie
BENESSERE MANI E PIEDI

COME USARE L’OLEOLITO DI CAMOMILLA

VEDIAMO QUALI SONO I SUOI UTILIZZI:

  • Grazie alle sue molteplici qualità, quest’ Oleolito può essere utilizzato puro oppure unito a burri, oli essenziali, oli vegetali e altri ingredienti per formulare prodotti di cosmesi come creme, unguenti, balsami, saponi, impacchi e struccanti per il viso, deodoranti, detergenti, balsami, o prodotti doposole.
  • L’Oleolito di Camomilla può essere utilizzato come struccante per il viso: molto delicato sulla pelle, riesce a rimuovere le tracce di trucco senza irritarla.
    Ottimo anche come trattamento per fare degli impacchi sgonfianti per gli occhi gonfi e stanchi.
  • Molto utile anche per chi soffre di pelle impura, acne, eczemi e psoriasi. L’azione lenitiva ed antipruriginosa della Camomilla è molto efficace per calmare in maniera delicata la cute irritata e vari rossori.
    In caso di psoriasi questo Oleolito può essere associato all’elicriso, la pianta più indicata per questo tipo di malattia dermatologica.
  • Molto efficace per nutrire i capelli secchi e sfibrati, l’Oleolito di Camomilla è un ottimo alleato per chi ha i capelli chiari perchè, se usato come impacco, ne esalta i riflessi.
    È inoltre un prodotto ideale anche per le irritazioni ed i pruriti del cuoio capelluto, dovuti a forfora secca o dermatiti, sui quali ha un’immediata azione lenitiva e calmante.
  • Date le sue proprietà antireumatiche e rilassanti, potete utilizzarlo come olio per massaggi, da usare da solo, mescolandolo ad altri oleoliti o oli essenziali specifici, sarà molto utile per favorire il rilassamento muscolare. In questo caso entra in azione anche il suo gradevole e delicato profumo, che contribuisce a rilassare e portare serenità durate il massaggio.
  • L’Oleolito di Camomilla è uno dei rimedi naturali più efficaci per il trattamento della pelle di bambini e dei neonati: aggiunto a preparati per la cura dei bebè, è molto utile in caso di crosta lattea, irritazioni (da pannolino o di altra natura), pelle arrossata e dermatiti; in questi casi può essere massaggiato dopo il bagnetto o dopo il cambio del pannolino sulla pelle del bambino.

Di Virginia Calió - Nail Artist

Nail Artist
Onicotecnica Specializzata

Visualizza archivio