COS’E’ LA PSORIASI?

La psoriasi è una malattia infiammatoria della pelle, di carattere cronico e recidivante, caratterizzata da chiazze eritematose ricoperte da uno strato squamoso bianco-argenteo, di solito sono localizzate a livello dei gomiti, della ginocchia, della regione sacrale , nella testa e dietro le orecchie. Non è contagiosa e neanche infettiva. Il meccanismo alla base della psoriasi è immunologico con il coinvolgimento di alcune cellule e linfociti che producono delle cellule “impazzite” con proliferazione di cheratinociti e una riproduzione accelerata delle cellule dell’epidermide. Il turn over cellulare passa da 28 come di prassi a 4. Ecco perché forma quei grandi accumuli di cellule.

DIAGNOSI

La psoriasi è una patologia la cui diagnosi è facilmente effettuabile con il semplice esame clinico delle lesioni cutanee. Qualora la diagnosi fosse dubbia, l’esame istologico è risolutivo per distinguere la psoriasi dalle altre dermatosi.

COSA VEDO?

La lesione di psoriasi classica presenta un’area di eritema (rossore) a margini netti, sovrapposta da squame di colore bianco madreperla provocate da anormale ispessimento dello strato corneo (la parte più esterna delle pelle). Le sedi più colpite da psoriasi sono: gomiti, ginocchia, mani, coccige, cuoio capelluto, piedi e orecchie.

LE CAUSE DELLA PSORIASI?

La psoriasi è una patologia che può venire per più fattori, tra cui:

  • fattori genetici: predisposizione genetica familiare.
  • fattori ambientali: psicogeni ed emotivi (lutti, incidenti), fisici (ferite, traumi, lesioni), farmaci (fans, betabloccanti, litio), infettivi (episodi febbrili, faringite streptococcica nei bambini).

CHE TERAPIE ESISTONO?

La scelta della terapia dipende dalla gravità della malattia, dalla frequenza delle recidive, dall’aderenza alle cure del paziente, dalle aspettative del paziente, dagli effetti di terapie precedenti.
La psoriasi è una patologia della pelle molto complessa da trattare. Le diverse terapie si propongono di ridurre l’infiltrato infiammatorio e l’iperproliferazione dei cheratinociti.
Diverse sono le terapie:

  • per le psoriasi nelle forme più lievi: terapie topiche con emollienti, cheratolitici, retinoidi, vitamina D
  • per la psoriasi nelle forme moderate: fototerapia UVB
  • per la psoriasi nelle forme più gravi: terapie sistemiche con ciclosporina, methotrexate, acitretina e farmaci biologici.

COME SI TRASMETTE LA PSORIASI?

La psoriasi come ho scritto sopra,  è una malattia infiammatoria cronica della pelle, ma non è infettiva e non è contagiosa.

QUANTI TIPI DI PSORIASI ESISTONO?

Esistono vari tipo di forme, in base alla località in cui appare. Quella che si presenta solo sul cuoio capelluto si chiama psoriasi amiantacea detta tinea amiantacea. È una forma giovanile, che solo qualche volta si vede anche negli anziani. Si forma uno spesso strato di squame biancastre a forma di caschetto, che coinvolge tutto il cuoio capelluto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: