CROMOPUNTURA E CAPELLI


L’azione del colore come terapia e come influenza l’uomo

Uno studioso ed esperto di medicina ayurvedica e cinese ha scoperto come la terapia del colore, posizionato in alcuni punti del corpo, da benessere a livello psicofisico molto velocemente.
Tendenzialmente per avere questo tipo di risultato le sedute dovrebbero durare 30 minuti al massimo 1 h, ma se viene utilizzato lo stesso metodo in alcuni specifici punti ,utilizzando la tecnica della cromopuntura,
bastano 30 secondi al massimo 1 minuto, consentendo di raggiungere il risultato più rapidamente.

COS’È’ LA CROMOPUNTURA?

E’ una forma più evoluta dell’ agopuntura ed utilizza fasci di luce colorata al posto degli aghi.
Nasce da intuizione del ricercatore tedesco Peter Mandel e si propone, in particolare, di veicolare attraverso i meridiani dell’agopuntura e altri punti individuati dallo stesso Mandel i colori attraverso la luce, non tanto l’energia ma quanto informazione.
La Cromopuntura si basa sugli studi della fisica quantistica e sugli studi del biofisico Fritz A.Popp .

Grazie a lui,oggi sappiamo, che ogni cellula del nostro corpo emette delle radiazioni di luce, le quali portano informazioni relative alle informazioni vitali del”organismo. Ed è qui.che entra in gioco l’aiuto della cromopuntura.

COME IL COLORE INFLUENZA L’UOMO

In cromoterapia, ogni colore viene associato a particolari caratteristiche psichiche e spirituali degli individui,
ed ha particolari effetti sul funzionamento dell’organismo.
Non esistono prove cliniche o scientifiche della fondatezza di tali asserzioni indimostrate, ma alcune individui
hanno provato l’efficacia della terapia apportando benefici.

COME VIENE ESEGUITA QUESTA TECNICA?

La tecnica viene eseguita attraverso una penna con la punta piramidale in quarzo irradiata dei vari colori.
In base al lavoro che si farà e la zona che si andrà a trattare si utilizzerà il fascio di colore indicato.
Ovviamente la penna va solo appoggiato e non premuta sulle zone.
La Cromopuntura irradia direttamente le cellule malate con l’informazione di armonia intrinseca nel colore, consente la riattivazione delle linee di comunicazione bio fotonica interrotte, determina un’attività di ristrutturazione del campo bio fotonico e ripristina una vibrazione coerente con conseguente ritrovato stato di salute.

In particolar modo , parlando della testa, esistono alcuni punti di energia localizzata ( di preciso 7) detti anche MARMA, che se trattati bene e in modo corretto si può lavorare nel migliorare lo stato della cute e dei capelli , oltre allo stato di immenso relax che si può provare.

COSA CENTRA LA CROMOPUNTURA CON LA CUTE E I CAPELLI?

Alcuni di voi si starà chiedendo cosa centra la cromopuntura con i capelli…
Ebbene nascono per la prima volta ,in Italia, alcuni saloni di parrucchieri che oltre a concentrarsi sulla bellezza del capello, offrono nuovi servizi emozionali come la CROMOTERAPIA e la CROMOPUNTURA.
Questi saloni hanno il nome di HEAD.SPA .

Come ho scritto nei paragrafi precedenti, la cromopuntura si utilizza per ristabilire, riequilibrare le energie nel nostro corpo per ritrovare sollievo, relax e benessere psico-fisico. Questo possiamo apportarlo anche nei capelli e nella cute con lo scopo di riequilibrare e lenire il nostro cuoio capelluto con l’aiuto e la sinergia dei trattamenti cosmetici insieme alla terapia della cromopuntura. (se vuoi saperne di più clicca qui )

NASCONO COSI’, NUOVI CENTRI DI BELLEZZA PER CAPELLI, INCENTRATI AL BENESSERE SIA FISICO CHE PSICHICO

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: