DIFFERENZE TRA PHON TRADIZIONALE E PHON AGLI IONI

Spesso mi viene chiesto che differenza c’è tra un phon tradizionale e un phon agli ioni. In questo articolo vi spiegherò in breve le differenze sostanziali tra le due apparecchiature professionali. Ci tengo a specificare perché ci sono anche delle differenze tra un phon commerciale e uno professionale, ma lo vedremo in altro articolo;)

Innanzitutto faccio una premessa: utilizzare un phon sbagliato e in modo scorretto è molto dannoso per i nostri capelli. I phon professionali sono dotati di una tecnologia più sofisticata e sono stati progettati per essere utilizzati costantemente senza creare danni strutturali ai capelli e per avere una lunga durata nel suo utilizzo, parliamo anche di anni se, se ne fa un uso casalingo. Detto questo, passiamo nello specifico dell’argomento.

PHON PROFESSIONALE TRADIZIONALE

Parto dal dire che se utilizziamo uno strumento professionale difficilmente non ne saremo contenti. 🙂 Questo perché al primo utilizzo ci accorgeremo subito di alcune differenze sostanziali con il nostro vecchio phon. Detto questo se hai scelto questa tipogia di strumento vuol dire che hai deciso comunque di investire sulla salute e bellezza dei tuoi capelli e questa e una cosa buona.

Il phon professionale “tradizionale” non ha una tecnologia particolare come quella che ha il phon agli ioni che descriverò qui sotto, ma è comunque strutturato in modo che possa essere maneggevole e leggero per le spalle e braccia , abbastanza silenzioso per le orecchie, asciuga i capelli velocemente nel modo più sano possibile grazie al fatto che la resistenza, che emana il calore per asciugare, è posizionata in fondo al phon per evitare di bruciare i capelli. Sembrerà banale , ma la maggior parte delle volte i capelli si rovinano perché :

  • utilizziamo male questo strumento insistendo troppo sulla zona interessata
  • oppure perché il phon è stato progettato con caratteristiche poche sane per i capelli per essere più economico e alla portata di tutti.

Con questo non voglio dire che gli strumenti economici non funzionano e che non vanno bene. Anzi spesso non serve spendere cifrone per avere un buon strumento tra le mani. L’importante è conoscere il prodotto che si sta acquistando valutando bene anche il rapporto qualità/prezzo. 😉

PHON PROFESSIONALE AGLI IONI

Oltre ad essere un phon con tutte le caratteristiche descritte prima, grazie alla sua particolare tecnologia agli ioni NEGATIVI, si riesce a preservare molto di più la salute dei nostri capelli e ridare corposità e idratazione ai capelli spenti e sfibrati. A farla breve e in modo scientifico questo phon è stato creato per emettere questi ioni (nello specifico negativi) mentre asciughiamo i nostri capelli. Questo fa si che essi spezzano le molecole d’acqua contenuti nei nostri capelli precedentemente lavati, cosicché possano essere assorbite più facilmente dal capello reidratandolo.

Mi vine chiesto molte volte se questi ioni hanno delle contro indicazioni e se fanno male fisicamente a lungo andare. ASSOLUTAMENTE NO! Non sono onde elettromagnete come quelle emanate dai cellulari, pc ecc, ma semplicemente piccoli atomi che hanno perso o acquistato un elettrone che aiutano a far ridurre l’acqua del capello ed a farlo assorbire velocemente.

Spero che questo articolo possa averti illuminato e chiarito un po’ le idee. Se ti fa piacere qui sotto ti allego vari esempi di phon a mio avviso ottimi per i capelli.

Phon Parlux Alyon agli ioni utlima generazione
Parlux advance agli ioni versione precedente
Phon Parlux tradizionale media intensità per tutti i capelli

Phon Gammapiù tradizionale, media intensità per tutti i tipi di capelli

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: