Dolce all’avena e mirtilli

Lo sapevate che l‘avena è un alimento prezioso per il mantenimento del buono stato di salute? Aiuta ad abbassare il colesterolo , favorisce il normale funzionamento della tiroide, migliora il senso di sazietà, ha proprietà diuretiche e lassative, è una fonte di energia a lungo termine e tanto altro. Noi vi proponiamo questa ricetta, per poterla gustare come dolce, per la colazione o la merenda ed avere occasione di inserirla, forse, nella vostra alimentazione abituale.

Ingredienti per una tortiera di 24 cm

  • 200 g di farina d’avena
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 5 uova
  • 200 g di mandorle tritate
  • 400 g confettura di mirtilli
  • zucchero al velo
  • 200 ml di panna fresca (facoltativo )
  • sale

Procedimento

  1. In una ciotola mescoliamo il burro, ammorbidito a temperatura ambiente, con lo zucchero, finchè si amalgama bene e aggiungiamo uno alla volta i tuorli, girando tanto, fino a che il composto diventa bello spumoso.
  1. A cucchiaiate incorporiamo la farina d’avena, le mandorle tritate e continuiamo a girare finchè l’impasto diventa omogeneo.
  2. Ora, con una sbattitore elettrico, montiamo a neve gli albumi ai quali abbiamo aggiunto un pizzico di sale e, con delicatezza, li incorporiamo al composto.
  1. Preriscaldiamo il forno a 180°, foderiamo, con carta forno, la base di una teglia rotonda di 24 cm, ungiamo i suoi lati con del burro e rovesciamoci dentro il composto, che poi livelliamo con una spatola.
  2. Facciamo cuocere il dolce per 50 minuti e al termine, dopo aver estratto il dolce dal forno, lasciamolo raffreddare per 1 ora su una gratella.
  3. Ora tagliamo il dolce in senso orizzontale e lo farciamo con la marmellata di mirtilli, ricopriamo con la sua metà e spolverizziamo la superficie con dello zucchero al velo.
  1. Ora il dolce è pronto per essere servito. Per arricchire le porzioni di dolce, possiamo accompagnarle con della panna montata .
  2. E….Buon Appetito!!!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: