DPCM 3 Novembre 2020: LE AREE DI CRITICITÀ E COSA ACCADE A PARRUCCHIERI, BARBIERI ED ESTETISTI

E’ appena uscito il nuovo decreto in cui specifica la suddivisione della nazione in zone a 3 colori:
ZONA ROSSA, ZONA ARANCIONE E ZONA GIALLA.
Le restrizioni vengono messe in atto dal giorno 6 novembre fino al 3 dicembre 2020, per cercare di dare del tempo alle attività di mettersi in linea con questa nuova normativa.
Vediamo insieme in modo più specifico per le categorie dei parrucchieri, barbieri e dei centri estetici.

REGIONI E ZONE DI CRITICITÀ:

  • ZONA ROSSA
    • (Zona ad alto rischio)
    • Piemonte
    • Valle d’Aosta
    • Lombardia
    • Calabria
  • ZONA ARANCIONE
    • (Zona a medio-basso rischio)
    • Sicilia
    • Puglia
  • ZONA GIALLA
    • (Zona a basso rischio)
    • FVG
    • Toscana
    • Veneto
    • Umbria
    • Sardegna
    • Trento
    • Abruzzo
    • Lazio
    • Liguria
    • Marche
    • Molise
    • Basilicata
    • Bolzano
    • Campania
    • Emilia-Romagna

(Clicca per ingrandire la Tabella qui sotto)


All’inizio sembrava ci fosse la zona Verde, ma Conte ha risposto:
“Non ci sono regioni in aree verdi, il virus corre veloce.”

COSA CAMBIERA’ PER I PARRUCCHIERI, I BARBIERI E I CENTRI ESTETICI?

Al momento, da quello che è stato dichiarato nel comunicato stampa è che i PARRUCCHIERI,I BARBIERI e i CENTRI ESTETICI possono continuare a lavorare nella ZONA GIALLA e ZONA ARANCIONE.
Nella ZONA ROSSA possono lavorare solo i saloni di PARRUCCHIERI E BARBIERI, ma i centri estetici NO.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE :
COME FARE PER RECARSI DAL PARRUCCHIERE IN ZONA ROSSA, ARANCIO E GIALLA
IPOTESI SU UN NUOVO LOCKDOWN GENERALE DAL 15 NOVEMBRE
ORDINANZA DEL 15 NOVEMBRE, CAMPANIA E TOSCANA IN ZONA ROSSA, ALTRE IN ZONA ARANCIO
PARRUCCHIERI E CENTRI ESTETICI DI NUOVO A RISCHIO CHIUSURA PER COVID19
ECCO LE NUOVE ZONE ARANCIONI E ROSSE

Foto di Susanne Jutzeler, suju-foto da Pixabay

Fonte: Governo.it



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: