ECCO LE NUOVE ZONE ARANCIONI E ROSSE

Toscana, Umbria, Liguria, Basilicata, Abruzzo e Trentino: cambiano le zone gialle in arancioni e da arancioni in rosse.

Dopo gli ultimi monitoraggi dell’ Istituto superiore della sanità viene modificata in parte la mappa che ritraggono le varie zone d’Italia e le collocazioni delle aree.

La mappa con i vari colori era già destinata a cambiare come preannunciato dal DPCM del 3 novembre scorso.
Dopo la pubblicazione dei nuovi dati sulla base dei 21 indicati dall’Iss e dal Ministero della Salute , cambia la collocazione di alcune Regioni, con il passaggio della zone da gialle a arancioni e da arancioni in rosse.

Come annunciato, a passare nell’area arancione sono Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana e Umbria e a partire dall’ 11 novembre, Roberto Speranza firmerà un’ordinanza che prevedrà il passaggio ufficiale.
Viene confermato, invece, il passaggio del Trentino Alto Adige da zona arancio a zona rossa.

TRENTINO ALTO ADIGE IN ZONA ROSSA

Il governatore del Trentino annuncia così l’arrivo della nuova ordinanza , in cui dichiara che in tutto il territorio si estenderà la zona rossa, pertanto dal 9 novembre 2020 saranno applicate le regole in vigore del DPCM delle zone rosse anche lì.
L’ordinanza è stata firmata dal presidente della provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, dove da oggi, vige il lockdown come nelle altre zone rosse. Lo stesso Governatore aveva già previsto in anticipo questo cambiamento infatti aveva già deciso di auto-proclamarsi in zona rossa ancora prima della pubblicazione dei dati statistici.

QUALI SONO ADESSO LE ZONE ARANCIONI E GIALLE

ZONA GIALLA

PRIMA

  • Veneto,
  • Trentino Alto Adige,
  • Friuli Venezia Giulia,
  • Liguria,
  • Toscana,
  • Emilia Romagna,
  • Umbria,
  • Sardegna,
  • Marche,
  • Molise,
  • Abruzzo,
  • Lazio,
  • Campania,
  • Basilicata

DOPO

  • Veneto,
  • Friuli Venezia Giulia,
  • Emilia Romagna,
  • Sardegna,
  • Marche,
  • Molise,
  • Lazio,
  • Campania

ZONA ARANCIONE

PRIMA

  • Sicilia
  • Puglia

DOPO

  • Sicilia
  • Puglia
  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Liguria
  • Toscana
  • Umbria

ZONA ROSSA

PRIMA

  • Lombardia
  • Piemonte
  • Valle D’Aosta
  • Calabria

DOPO

  • Lombardia
  • Piemonte
  • Valle D’Aosta
  • Calabria
  • Trentino Alto Adige

RESTRIZIONE NELLE ZONE ARANCIONI E ROSSE

Restano in vigore le restrizioni attuali per ogni singola fascia.

Fonte: Fanpage
Fonte: Fanpage
Fonte: governo.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: