EFFETTI COLLATERALI DEL VACCINO CANDIDATO PFIZER ATTENDIBILE AL 90%

La nota azienda americana Pfizer e BioNTech qualche giorno fa aveva dichiarato l’efficacia al 90% del vaccino da loro prodotto.
Pfizer e BioNTech hanno pubblicato solo alcuni dei dati del loro studio in cui dichiarano di aver coinvolto 43.538 partecipanti, con il 42% con background diversi, e non sono stati osservati problemi di sicurezza.

Secondo quello che racconta anche Dagospia, dopo aver intervistato 2 dei partecipanti all’esperimento , gli effetti collaterali sono febbre, dolori in tutto il corpo e mal di testa.

TESTIMONIANZE

Carrie, una 45enne del Missour, dichiara e conferma di essersi sottoposta all’esperimentazione del vaccino, che viene praticata in due momenti differenti a distanza di 3 settimane circa, una a settembre e una il mese scorso. Gli effetti che ha avuto dopo la prima puntura è stata la classica febbre durata un giorno e dolori simili alla classica influenza. La volta successiva che ha ripetuto il vaccino la situazione è stata più pesante, ma si è risolta in un paio di giorni.

Glenn Geshields, 44 enne , anche lui si è sottoposto all’sperimentazione e ha dichiarato di essersi sentito come se avesse preso una sbornia. Anche nel suo caso la situazione si è risolta in breve tempo.

COME FUNZIONA IL MECCANISMO DEL VACCINO

Il meccanismo del vaccino si basa sul funzionamento di un segmento dell’Rna: si inietta nel corpo una parte del codice genetico del virus per far si che il nostro sistema immunitario lo possa riconoscere e attaccare, creando così gli anticorpi.

Fonte: Dagospia
Fonte: ilgiornale.it
Foto di PixxlTeufel da Pixabay


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: