FINOCCHI IMPANATI

Ecco un’altra ricetta per preparare in modo diverso i finocchi, che siamo soliti mangiare crudi, o cotti. Seguendo le indicazioni date in questa ricetta, potrete impanare anche altri ortaggi, tipo le carote o le zucchine. Per le zucchine basterà una semplice scottata di qualche minuto, ma le carote andranno bollite quei 7-8 minuti, e poi potrete procedere con l’impanatura e la frittura.

Ingredienti per 4 persone

  • 2 finocchi medi
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di formaggio grana grattugiato
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiai di farina
  • olio di semi di arachide ( o se preferite di oliva )
  • sale, pepe

Preparazione

  1. Lavate i finocchi, togliete la parte esterna e dura e le cimette verdi, e lessateli interi, solo per 7- 8 minuti, in acqua già bollente e salata ( devono rimanere sodi, ma non troppo duri )
  2. Poi scolateli, lasciateli intiepidire e tagliateli a fette non troppo spesse ( un po’ meno di 1 cm ).
  3. Ora prepariamo il necessario per l’impanatura:
  4. Sbattete l’uovo, in un piatto, con un bel pizzico di sale e un pizzico di pepe.
  5. In un altro piatto mescolate il pangrattato con il formaggio grana, grattugiato e in un altro piatto ancora mettete 2 cucchiai di farina.
  1. Ora passate le fettine di finocchi prima nella farina, poi nell‘uovo e in fine nel grana e pangrattato e, quando le avete impanate tutte, friggetele in abbondante olio di semi di arachide, già caldo ( o se preferite di oliva ).
  2. Lasciatele dorare da entrambi i lati ( circa 1 o 2 minuti, non di più ) e poi mettetele a scolare su carta assorbente per perdere l’eccesso di olio.
  3. Sistemate su di un piatto da portata e servite in tavola quando sono diventate tiepide.

Buon appetito a tutti!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: