GNOCCHI DI CURCUMA, PATATE E CAROTE AL PESTO GENOVESE

Gli gnocchi sono un piatto che sazia e riempie bene. Ecco una variante che unisce alle patate le carote, e un cucchiaino di curcuma, una spezia chiamata l’oro dell’India, per via delle sue molteplici proprietà, tra le quali antiossidanti, antinfiammatorie e immunostimolanti.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di carote
  • 200 g di patate bianche
  • 2 uova
  • 50 g di grana grattugiato, più quello per condire i piatti
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • un pizzico di noce moscata
  • 400 g di farina
  • sale
  • 1 vasetto di pesto alla genovese, per condire

Procedimento

  • Lavate e pelate le carote e le patate, fartele lessare in abbondante acqua salata e passatele allo schiacciapatate per ottenerne una purea.
  • Quando la purea è raffreddata, uniteci le uova, il grana grattugiato, la curcuma, il pizzico di noce moscata, un pizzico di sale, la farina e mischiate tutto, formando un impasto non troppo consistente, che lascerete riposare, in frigo, per 30 minuti.
  • Recuperate l’impasto e lavoratelo su un piano di lavoro infarinato, formando dei cordoncini spessi circa 2 centimetri, che taglierete a pezzettini e passerete sui rebbi di una forchetta per darne il classico disegno rigato.
  • Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua bollente e salate, e raccoglieteli con la schiumarola quando salgono in superficie.
  • Serviteli nei piatti, conditi con il pesto alla genovese e una spolverata di grana grattugiato.

Buon Appetito!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: