I MIGLIORI TAGLI CORTI E GRIGI DEL 2021

Da come abbiamo visto, sia nel web che nei social, il capello “grigio” o “sale e pepe” è andato di gran moda in questi ultimi anni.
All’inizio appena uscita la proposta del capello grigio il mondo femminile è rimasto parecchio stupito,
probabilmente dato dal fatto che:

  1. non si aspettavano che sarebbe mai arrivato questo tipo di trend
  2. siamo abituati da anni a colorare i capelli che l’idea di evitare o rinunciare alla colorazione permanente ci fa rimanere di stucco.

Invece, una volta visto con i proprio occhi le proposte molto accattivanti che ci sono state fatte, alcune donne hanno trovano una scusa in più per abbandonare il colore e passare al naturale.

L’ispirazione arriva oltre che dalla Moda anche dalle celebrità che si mettono in gioco con i cambio look.

Jamie Lee Curtis

Sharon Stone

Helen Mirren

TAGLI CORTI GRIGI E BIANCHI – QUALI SCEGLIERE

Questo tipo di tonalità è molto gettonato sia dalle donne più mature che dalle giovanissime.
Oltre al colore anche il taglio che si va a scegliere giocherà un ruolo fondamentale sull’aspetto finale della persona.
I tagli corti per capelli bianchi o grigi sono decisamente più grintosi e molto versatili, dando così un aria di freschezza e sono adattabili a tutti i tipi di capelli.
Se ti piace l’idea di provare a mantenere il tuo capello bianco o grigio naturale, ti suggerisco di valutare bene l’idea di avere un bel taglio corto e grintoso. Il capello lungo e grigio è molto impegnativo a livello di cure oltre che (a mio parere) appesantire molto a livello di età e aspetto la persona. Invece un capello corto e spettinato è sinonimo di freschezza e giovinezza.

MANTENIMENTO

Per il mantenimento di questo look bastano semplicemente 3 piccoli accorgimenti:

1. MANTENERE IN ORDINE IL TAGLIO
I tagli corti sono davvero molto belli, l’unica cosa sconveniente è la durata. Tutto dipende anche dalla crescita personale del proprio capello. In media un taglio corto andrebbe ritoccato ogni mese e mezzo / due.

2.UTILIZZARE UNO SHAMPOO ANTI-GIALLO
Un’altra cosa molto importante è utilizzare i prodotti più adeguati per la propria chioma.
I capelli bianchi o grigi nel tempo possono cambiare leggermente colore, virando in quei bianchi giallini o grigio dorati.
Questo avviene perché il capello bianco è molto poroso e ha la capacità di assorbire molto gli agenti esterni come fumo, agenti atmosferici, ecc..
Per evitare che questo avvenga l’uso degli shampoo ANTI-GIALLO aiuterà a prevenire questo difetto.

3.LO STYLING
Infine, come l’ultimo accorgimento ce l’asciugatura e lo styling.
In base a come asciugate, alla piega che date e al prodotto di styling che utilizzate avrete il risultato, che sarà sicuramente top!
Di media con un buon phon/piastra e una buona pasta/cera/lacca per capelli il risultato è assicurato.

Fonte foto: amr.com.aucapellistyle.itblog.cliomakeup.comVogue paolinna.comVanityFairetsy.comlovehairstyles.comstylendesigns.comcapellistyle.itglowsly.combeautydea.it

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: