I TURDILLI

I turdilli sono dei dolcetti calabresi a base di farina, uova e miele, che vengono preparati per le feste natalizie. Questi gnocchetti dolci, sono così buoni che hanno un’effetto “ciliegia “, nel senso che, come le ciliegie, uno tira l’altro perchè quando ne mangi uno ne vuoi subito un altro.

Ingredienti per 8-10 persone

I Turdilli

PER LA PASTA

  • 500 g fi farina 00
  • 70 g di zucchero semolato
  • un pizzico di sale
  • 1/2 cucchiaino raso di lievito per dolci
  • 1 uovo
  • 1/2 bicchiere di olio di semi di mais
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio di semi di arachidi per friggere

CONDIMENTO

  • 300 g di miele
  • un po’ di cannella in polvere
  • codette colorate

Preparazione

  1. In una ciotola mescolate la farina, lo zucchero, il pizzico di sale, il mezzo cucchiaino di lievito per dolci e aggiungete l’uovo, il mezzo bicchiere di olio e il vino bianco.
  2. Impastate bene, formate la palla con la pasta e lasciatela riposare per mezz’oretta, in frigorifero.
  1. Riprendete la pasta, dividetela in più parti e con poca pasta alla volta formate dei cordoncini, che tagliate a gnocchetti.
  2. Scaldate abbondante olio di semi di arachide ( o se preferite olio di oliva ) in una pentola con bordi alti e friggete i gnocchetti fino a che diventano dorati, circa 3 minuti.
  3. Scolateli, poi, e lasciateli asciugare su carta assorbente
  1. Scaldate il miele in una pentola che possa contenere tutti i turdilli, aggiungeteci una spolverata di cannella e versateci sopra i turdilli, mescolandoli delicatamente, affinchè si impregnino di miele, ma senza romperli.
  2. Deponeteli in un piatto da portata e terminate ricoprendoli con codette di zucchero colorate.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: