IRIS PALERMITANA SALATA E FRITTA

Si tratta di un pezzo di rosticceria palermitana, che in base a come la farciamo al suo interno si può ottenere un pasto dolce o salato. In questa occasione ho deciso di fare dei pezzi salati, farcendoli al suo interno con il classico ragù con i piselli per alcuni e con prosciutto e mozzarella per altri.
Una specie di mega bombolone fritto … certo non è una cosa proprio leggera…ma bisogna assolutamente assaggiarlo almeno una volta nella vita. Non sapete cosa vi perdete!!
Ecco qui sotto la ricetta per l’impasto.

INGREDIENTI PER 8 IRIS

PER L’IMPASTO

  • 500 gr di farina 00
  • 50 gr di zucchero
  • 10 gr di sale
  • 1 cubetto di lievito fresco
  • 60 gr di burro morbido
  • 260 ml di acqua calda

PER IL RIPIENO

  • prosciutto e mozzarella
  • ragù di carne con piselli e mozzarella

PROCEDIMENTO

  • Iniziamo col mettere gli ingredienti secchi all’interno della planetaria, quindi :farina, zucchero, sale e burro ammorbidito. Fate lavorare un pochino l’impasto in modo che il burro sbricioli leggermente nella farina.
  • A parte prendiamo l’acqua e la scaldiamo il necessario affinché il lievito si sciolga bene e versarlo all’interno della planetaria un po’ per volta.
  • Una volta fatto questo passaggio fate lavorare la planetario con il gancio almeno per 5 minuti.
  • L’impasto risulterà molliccio , non preoccupatevi è normale. coprite on un canovaccio e una coperta e lasciate lievitare per almeno 3 ore.
  • Fatto passare il tempo di posa e ora di preparare le nostre Iris e di farcirle.
  • Man mano che le farciamo le mettiamo in una teglia infarinata e distanziate tra loro.
  • Poi con lo stesso impasto facciamo una pallina più piccina e la adagiamo sopra.
  • Lasciamo lievitare per altre 2 ore.
  • Una volta lievitate bene, accendiamo la la friggitrice o una pentola piena di olio di girasole e lo lasciamo scaldare.
  • Nel frattempo con un pennello spennelliamo i nostri Iris con dell’acqua e spargiamo sopra del pan grattato.
  • Con una spatola rigida scivoliamo sotto il nostro panetto e lo immergiamo all’interno della friggitrice.
  • Lasciare dorare tutti i lati e poi tirarla fuori appoggiandola in un panno carta assorbente.
  • Una volta raffreddati un pochino sono pronti per essere gustati.

BUON APPETITOO🤤🤤🤤🤤

VARIANTE

Come ho scritto in anticipo sopra nella descrizione, nulla vieta di riempirle con la nutella oppure con la ricotta e gocce di cioccolato per una versione decisamente DOLCE. 😍😍
In questo caso non metteremo il pan grattato, ma a fine frittura si da una spolverata con zucchero a velo.

SE VOGLIAMO INVECE DI FRIGGERLI COME DA RICETTA ORIGINALE POSSIAMO CUOCERLI ANCHE AL FORNO A 190 GRADI PER 20 MINUTI.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: