LA RED BULL FA BENE O MALE ALLA SALUTE?

La principale sostanza stimolante contenuta nella RED BULL è la CAFFEINA, a cui si aggiungono gli effetti di GUARANA’, TAURINA, CARNITINA, VITAMINE DEL GRUPPO B, GINGSENG, GINKO BILOBA e GLUCURONOLATTONE

Analizziamo brevemente i benefici/effetti collaterali di ognuno di questi composti contenuti in una lattina di RED BULL:

La CAFFEINA è una sostanza psicoattiva che, assumendola, stimola il sistema nervoso, aumenta la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa, migliora la resistenza durante l’attività fisica, riduce il senso di fatica e stanchezza. DOSI ELEVATE di questo principio provocano effetti collaterali come ansia, insonnia, irritabilità, tachicardia, ipertensione, disturbi gastro-intestinali.

Il GUARANA’ (ESTRATTO DI SEMI) è una pianta i cui semi contengono caffeina ed inoltre contiene polifenoli e tannini che hanno proprietà antiossidanti. Nel complesso il guaranà stimola il sistema nervoso centrale, aumenta lo stato di veglia e ha effetti antinevralgici, antidiarroici e diuretici. DOSI ELEVATE possono provocare effetti avversi come li provoca la caffeina.

La TAURINA è una sostanza avente effetto stimolante in grado di migliorare le prestazioni fisiche e mentali in caso di stress e non solo. Il suo consumo porterebbe a sentirsi più vigorosi ed energici. Inoltre ha proprietà antiossidanti. QUANTITA’ ELEVATE potrebbero causare ipertensione e disturbi-gastrointestinali.

La CARNITINA è un acido carbossilico a corta catena presente nei tessuti animali che si lega agli acidi grassi facilitando il loro passaggio attraverso la membrana dei mitocondri dove, al loro interno, avviene la beta-ossidazione, cioè, quell’insieme di reazioni che permettono di ricavare energia sotto forma di ATP dall’ossidazione degli acidi grassi. In ambito sportivo avrebbe la capacità di facilitare il recupero muscolare dopo la performance atletica e faciliterebbe la riparazione del tessuto muscolare in caso di danni. Aiuterebbe poi a ritardare l’insorgenza di fatica e a mantenere livelli di energia elevati per periodi prolungati durante gli sforzi fisici e, inoltre, aumenterebbe la resistenza. DOSI ECCESSIVE possono dare nausea, vomito, crampi addominali e diarrea.

Le VITAMINE DEL GRUPPO B sono importanti per la trasformazione dei carboidrati in glucosio e per il metabolismo delle proteine e dei lipidi. Il loro utilizzo nelle bibite energizzanti permettono di facilitare il metabolismo e velocizzare la produzione di energia.

Il GINSENG: è il nome comune della pianta Panax ginseng. Il ginseng migliora lo stato di vigilanza e attenzione, lo stato di benessere psico-fisico e allevia dalla stanchezza. ELEVATE QUANTITA’ possono dare tachicardia, insonnia, cefalea e tremori.

Il GINKO BILOBA: ha la capacità di fluidificare il sangue e favorire l’ossigenazione dei tessuti cerebrali. Per questo motivo è conosciuto anche come ‘pianta della memoria’. E’ particolarmente adatto a studenti e studiosi per potenziare le facoltà cognitive durante l’apprendimento. EFFETTI COLLATERALI a causa di intolleranza o allergia sono: emicrania, nausea, vomito, insonnia, agitazione/nervosismo, convulsioni.

GLUCURONOLATTONE è uno zucchero dal rapido assorbimento che, insieme al saccarosio anch’esso presente nella bibita, danno il sapore dolce alla bibita, forniscono energia di rapido utilizzo migliorando le prestazioni fisiche e mentali ed hanno proprietà antidepressive. ECCESSIVE ASSUNZIONI portano però ad aumento di peso e rischio di formazione di carie dentale.

In sostanza la RED BULL non è da considerarsi un integratore, ma può essere considerata un supporto energetico, da consumarsi in determinate circostanze come prestazioni sportive, di studio o lavoro intensi o in situazioni per le quali è necessaria un po’di carica, poiché migliora molti aspetti delle performance cognitive: livelli di attenzione, tempi di reazione, memoria, reattività psicomotoria ed altre.                       

La dose consigliata è di una sola porzione (lattina) al giorno.
La frequenza di consumo si limita solo agli eventi sopra citati.

Non va consumata come una bibita rinfrescante allo scopo di dissetarsi e soprattutto non deve sostituire l’acqua oligominerale che, invece, è importantissima per la salute dell’organismo e il cui fabbisogno giornaliero minimo è di 1,5 litri.

VA RICORDATO che il suo abuso è causa di segni e sintomi da intossicazione come: nausea, vomito, tachicardia, ipertensione, tremore, vertigini, toracalgie, dipendenza, aumento del peso e carie dentali.

Allegato qui sotto trovate il DOCUMENTO DEL MINISTERO DELLA SALUTE in cui si affronta l’argomentazione trattata finora e in aggiunta il problema della salute pubblica, inerente l’abuso di queste bibite, da parte di giovani e adolescenti, causata dalla loro assunzione associata all’alcool.

(http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_1790_allegato.pdf).

Come riportato sulla confezione stessa, la RED BULL non deve essere assunta da bambini, donne in gravidanza o persone sensibili alla caffeina.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere professionale del vostro medico.

Potrebbero interessarti gli articoli seguenti:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: