MENOPAUSA E ATTIVITÀ FISICA

L’attività fisica è di fondamentale importanza in questo periodo della vita e garantisce molteplici benefici alla salute, sia fisica sia psicologica. Fare attività fisica anche all’aperto è una buona possibilità di rilassarsi,  prendere il sole, che è importante per la vitamina D, svagarsi, socializzare, divertirsi, eliminare lo stress e aumentare la propria autostima.

La durata dell’attività fisica dovrebbe essere di 30-60 minuti giornalieri,almeno 3–4 volte alla settimana.

Si consiglia attività fisica moderata come la ginnastica dolce, la camminata, acqua fitness, ciclismo ma anche attività motorie di divertimento come il ballo, ma moderato. Altri esercizi di streaching o pilates ,yoga sono utili per mantenere l’elasticità muscolare e la massa ossea.

Il movimento può migliorare la sintomatologia delle vampate di calore grazie al rilascio di oppioidi endogeni.

I benefici che l’attività fisica produce sono:

  • • Aumento della sensibilità insulinica
  • • Riduzione dei livelli di trigliceridi
  • • Riduzione del livello di LDL colesterolo
  • • Aumento del livello di HDL colesterolo
  • • Riduzione della Pressione Arteriosa
  • • Perdita di peso
  • • Aumento della massa muscolare
  • • Miglioramento del trofismo muscolare
  • • Prevenzione verso l’osteoporosi
  • • Miglioramento del tono dell’umore

Si raccomanda di consultare il medico per gli appropriati consigli sull’attività fisica, in accordo con il grado di osteoporosi, per evitare il rischio di fratture.

L’articolo prosegue con: MENOPAUSA E ALIMENTAZIONE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: