PANE MORBIDO

Una ricetta semplice per poter avere il pane fatto in casa sempre fresco e morbido.
Ottimo anche dopo un paio di giorni e soprattutto anche dopo averlo congelato e scongelato, la texture rimane sempre morbida , croccante e fragrante. Questa ricetta è la base per creare tanti altri tipi di pane con le varie tipologie di farine. Assolutamente da provare! 😉

INGREDIENTI

  • 400 gr di farina 0 ( io abitualmente utilizzo la farina di curcuma)
  • 2 gr di lievito secco
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 300 ml di acqua tiepida

PROCEDIMENTO

Mescolare in una ciotola tutte le polveri insieme. In un altra ciotola versiamo l’acqua e mano a mano mentre mescoliamo con la forchetta aggiungiamo la farina all’interno. Continuiamo a mescolare fino a quando la farina avrà incorporato bene l’acqua. L’impasto risulterà grumoso molto colloso appiccicaticcio. Questo è normale perché l’impasto è ad altra idratazione come la pizza in teglia e il pane “CIABATTA”. Una volta finito ricoprire con della pellicola per 15 minuti. Poi con la classica lecca pentole lavoriamo l’impasto cercando di levigare un po’ la superficie dell’impasto e poi ricopriamo. attendiamo altri 15 minuti e ripetiamo questo passaggio 2/3 volte. Quando siamo arrivati all’ultima ricopriamo con pellicola e mettiamo l’impasto a lievitare in frigo per un minimo di 6 h per un massimo di 24h. Dopodiché si riprende l’impasto lo si lavora un poco con le mani al banco lavoro con della farina e iniziamo a dare “forza” al pane con le piegature. Fare l’operazione almeno 2/3 volte , e lasciare riposare l’impasto in un canovaccio all’interno di una ciotola per altri 90 minuti.

PER LA COTTURA

Cucineremo il pane con la cottura in pentola spessa o con un tegame che resiste alla cottura in forno. Accendere il forno a 230° con la pentola vuota all’interno. E’ un passaggio importante questo, la pentola deve essere già molto calda prima, quando il forno raggiunge la temperatura metteremo il nostro pane all’interno della pentola e poi richiusa con il suo coperchio e rimesso in forno per 30 minuti e poi altri 20 senza coperchio a 220°. Una volta cotto togliere il pane dalla pentola e lasciarlo raffreddare in una griglia.

Ecco servito il pane!

VARIANTI

Questo tipo di pane lo si può fare anche utilizzando farine diverse. Oltre che averlo fatto in maniera classica ho sperimentato anche la farina con curcuma e semini di lino , di girasole e crusca , integrale ai 7 cereali e semini di sesamo. Uno più buono dell’altro! Provare per credere! Buon lavoro!

Per altre ricette sfiziose puoi dare uno sguardo agli articoli qui sotto!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: