PERCHÉ’ I BAMBINI TOCCANO SEMPRE I CAPELLI ALLE MAMME?

Finalmente è ora di andare a nanna! Preparate il biberon al vostro piccolo/a ,andate a letto e prima che i suoi occhietti si chiudano per lasciarsi andare con destinazione “mondo dei sogni” inizia ad accarezzarvi, tirare, strappare o giocare con i capelli. Come mai i bimbi lo fanno? Cosa significa?

Questa situazione è una cosa che accomuna molti bambini. E’ un modo che loro hanno per assicurarsi che la mamma sia sempre lì con loro, per non sentirsi soli o abbandonati, e lasciarsi finalmente andare tranquilli al momento della nanna.

CHE FUNZIONE HA QUESTO GESTO?

Come accennavo prima, è un modo come altri che i bambini hanno per cercare una consolazione. C’è chi usa un pupazzetto, c’è chi usa la copertina, chi il ciuccio e ci sono anche i bambini che amano toccare i capelli.

E’ GIUSTO OPPURE NO LASCIAR FARE QUESTA PRATICA AL BAMBINO?

Essendo mamma e hair staylist le mie opinioni sono un po’ contrastanti.

Come mamma il mio pensiero è quello di lasciarlo fare, perché in fondo il bambino sta solo cercando una conferma da parte nostra di essergli vicino. Oltre a questo è anche un bellissimo momento da condividere insieme, una sorta di coccola “mamma-figlio”. Ovviamente se questo si dovesse trasformare in una pratica dolorosa per la mamma non credo sia giusto soffrire per far star bene il bambino, non lo trovo corretto specialmente per la mamma che si trova in questa situazione perché questo momento di condivisione potrebbe trasformarsi in un momento di repulsione e agonia. Quindi se per voi è una cosa bella e speciale , un momento tutto vostro e state bene insieme , il mio suggerimento è quello di lasciarlo fare. Prima o poi questa pratica verrà abbandonata dal piccolo con i suoi tempi, finche non percepirà che la mamma è li con lui sempre. Assicuratevi solo che non tocchi sempre la stessa zona. Più avanti spiegerò le motivazioni. Se ti ritrovi invece nel caso in cui la mamma non riesce a sopportare questa situazione ( e di certo povera non è colpa sua) allora suggerirei di trovare qualcosa di alternativo come un peluche morbidoso e pelosone dove il bambino può arrotolare le sue ditine.

Come professionista del settore dei capelli, mi sento di dire che questa pratica non è il massimo del beneficio per i capelli della mamma che “subisce” questo trattamento. Questo perché il movimento che viene fatto al capello , che tendenzialmente viene seguito sempre nella stessa ciocca o stesso punto della testa, comporta nel tempo un assottigliamento dello stesso e una traumatizzazione del bulbo pilifero, nel peggiore dei casi anche uno strappo del capello alla radice. In ultimo, ma non per questo meno importante , potrebbe esserci il rischio che questa pratica prolungata in modo eccessivo possa trasformarsi in qualcosa di più serio come la tricotillomania .

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: