PIZZA MARGHERITA A LUNGA LIEVITAZIONE

Non è difficile preparare una buona pizza, anche se siamo alle prime armi. La pizza margherita è semplicissima nei suoi condimenti, è la regina delle pizze per i bambini, un pasto gustoso e semplice, che potete realizzare senza troppe difficoltà, seguendo questa ricetta a lunga lievitazione. Con la lievitazione notturna, la pizza diventa molto più digeribile e morbida all’interno e croccante alla base.

INGREDIENTI per una pizza da 500 g

  • 500 g di farina 0 ( quella manitoba rende la pasta molto saporita )
  • 350 g di acqua tiepida
  • 25 g di olio di oliva
  • 13 g di sale fino
  • 3 g di lievito secco
  • un pizzico di zucchero

Per il condimento

  • 200 g di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di olio
  • sale
  • 300 g di mozzarella
  • origano o basilico, piacere

PREPARAZIONE

  • Iniziate a preparare la pasta il giorno prima alla mattina, se volete cuocerla per il pranzo, oppure al pomeriggio, se volete cuocerla per la sera.
  • In una terrina, mescolate la farina, il lievito di birra e il sale e il pizzico di zucchero.
  • Mescolate anche l’acqua con l’olio e versateli nella farina, amalgamando con un cucchiaio di legno, fino a quando vedete che gli ingredienti si sono legati insieme.
  • Coprite con la pellicola o con una tovaglia e lasciate lievitare per 24 ore in un luogo riparato, lontano da correnti d’aria, se volete nel forno.
  • Passate le 24 ore rovesciate l’impasto su di un piano, fate qualche piega e riponetelo, ancora in forma di panetto, in una placca ricoperta da carta forno oppure unta di olio di oliva, a riposare, per altri 30 minuti.
  • Riprendetelo delicatamente, allargatelo con le mani sulla teglia, ma senza tirarlo. ( Se vedete che l’impasto tende a ritornare su se stesso, lasciatelo a riposare ancora altri 10-15 minuti. )
  • Una volta steso l’impasto e che vedete che rimane tranquillamente steso, ricoprite ancora la pasta con la pellicola, e lasciatelo lievitare gli ultimi 30 minuti.
  • Ora la pasta per la pizza è pronta per essere condita con la passata al pomodoro, salata, arricchita con 1 cucchiaio di olio di oliva e insaporita con foglioline di origano oppure basilico, a seconda dei vostri gusti.
  • Infornatela nella parte bassa del forno già caldo a 200° e cuocetela per 5 minuti.
  • Tirate fuori la pasta della pizza dal forno e cospargetela con la mozzarella spezzettata e rimettetela in forno, ma questa volta nella parte centrale del forno, fino a che la mozzarella è sciolta.
  • Estraete la pizza margherita dal forno , lasciate raffreddare qualche istante, servite in tavola ancora calda e….
    Buon appetito!!!!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: