PRENDERCI CURA DI NOI STESSE IN MENOPAUSA

La menopausa è una condizione fisiologica: non bisogna viverla come una condizione patologica

sintomi in menopausa

DEFINIZIONE DI MENOPAUSA

Il ministero della salute definisce la menopausa come: “l’evento fisiologico che nella donna corrisponde al termine del ciclo mestruale e dell’età fertile” e si manifesta naturalmente, nella maggior parte dei casi, in un’età compresa tra i 44 e i 55 anni.

Quando la menopausa inizia prima dei 45 anni si parla di menopausa precoce, se inizia oltre i 55 anni di menopausa tardiva.  Non è fisiologica quando indotta da chirurgia, chemioterapia e/o radioterapia pelvica.

La menopausa è suddivisa in fasi:

Perimenopausa : tutto quel periodo intorno alla menopausa che ricopre da 2 a 10 anni prima, fino a 12 mesi dopo la cessazione del ciclo mestruale. Questo periodo,  chiamato anche transizione menopausale è caratterizzato da cicli di durata e frequenza variabile rispetto alla norma e comprende una modificazione dell’assetto endocrino con aumento dei livelli di FSH, l’ormone follicolo stimolante. Postmenopausa : l’assenza totale di funzionalità ovarica .

Durante tutta questa fase l’organismo è sottoposto a modificazioni fisiche, metaboliche e psichiche, difficili da separare e riconoscere da quelli dovuti all’invecchiamento.

MANIFESTAZIONI E CAMBIAMENTI

vampate in menopausa

Il periodo della menopausa comporta costanti e continue modifiche sia a livello fisico che psicologico-emotivo.
Alcune manifestazioni possono essere:

  • vampate di calore
  • sudorazioni,
  • palpitazioni,
  • insonnia,
  • depressione,
  • ansia,
  • irritabilità,
  • umore instabile
  • demotivazione
  • cefalea,
  • disturbi della concentrazione e della memoria
  • frigidità
  • possibile aumento di peso

Parlare tranquillamente con il vostro medico della situazione che state vivendo, sarà il modo migliore per aiutarlo ad individuare le attenzioni e/o cure migliori per voi, suggerendovi eventuali Terapie e/o Terapie Ormonali mirate a farvi tornare in salute.

MENOPAUSA E AUMENTO DI PESO

aumento di peso in menopausa

Per molte donne l’aumento di peso inizia già nel periodo prima della menopausa. Questo avviene in conseguenza della riduzione del metabolismo basale, ovvero quel dispendio di energia necessario a mantenere le funzioni vitali e a causa della diminuzione di attività fisica e lavorativa.

La tendenza è quella di accumulare grasso, soprattutto a livello addominale (androgeno) il quale non è da sottovalutare,  poiché comporta un maggior rischio di sviluppare malattie cardiovascolari , in correlazione a insulino-resistenza, diabete tipo 2, dislipidemie ed ipertensione.

Anche un’ alimentazione non equilibrata in nutrienti , può influire negativamente.

Può interessarti come prevenire o migliorare la tua salute leggendo: PREVENZIONE E MODIFICHE ALLO STILE DI VITA.

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante, dietista o di un esperto in nutrizione.

Se sei interessata a migliorare la tua alimentazione dai un’occhiata ai prossimi articoli:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: