SCHIACCIATINE AI SEMI DI GIRASOLE E LINO CON CAPONATA

Le melanzane del tipo violetta che abbiamo scelto per questa caponata, hanno il pregio di avere pochi semi e un sapore delicato. Sono molto comode da usare perchè, non avendo quel sapore amarognolo degli altri tipo di melanzana, non necessitano del trattamento preliminare con il sale. Inoltre, la loro polpa compatta, non assorbe troppo olio durante la cottura, e rende leggero il piatto.

Accompagnata da queste schiacciatine con semi, preparate con pane raffermo e semi di girasole e lino, la caponata con le schiacciatine diventa un piatto perfetto per l’estate e riempie la tavola di colore e sapore.

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di pane comune raffermo
  • 3 dl di latte
  • 40 g di semi di girasole
  • 20 g di semi di lino
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 grosse melanzane violette
  • il cuore di un sedano verde
  • 200 g di pomodori ciliegia
  • 20 g di pinoli
  • 1 spicchio d’ aglio
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 9 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

Preparazione

  • Spezzettate del pane comune, raffermo ( 4 panini da 50 g l’uno ) all’interno di una terrina.
  • Ora bagnatelo con il latte intiepidito e fatene una pappetta, lavorandolo con le mani.

Lavate e tritate gli aghi di rosmarino e aggiungeteli al pane bagnato, insieme ai semi di girasole e di lino.

  • Aggiungete un pizzico di sale e 4 cucchiai di olio di oliva extravergine e lavorate amalgamando bene.
  • Con l’aiuto di un cucchiaio stendete il composto, in una teglia foderata con carta forno, dello spessore di circa 1/2 cm
  • Ungete ancora con qualche goccia di olio il dorso del cucchiaio per livellare e condire la superficie della schiacciatina, e spolveratela con un piccolo pizzico di sale, dopo di che infornate in forno caldo a 200° per 30 minuti, fino a che prende un bel colore dorato.
  • Mentre la schiacciatina cuoce, lavate le melanzane, togliete via il picciolo, pelatele, tagliatele in spicchi e poi in cubetti.
  • Lavate e tagliate a piccoli rettangolini i gambi del cuore del sedano ( tenendo da parte alcune foglie ) e uniteli ai dadi di melanzana.
  • Scaldate 4 cucchiai di olio di oliva in una pentola dai bordi alti e fateci dorare lo spicchio di aglio ( io ne ho fatti dorare 2 perchè i miei erano piccolini ).
  • Togliete l’aglio e versate nella pentola i cubetti di melanzana con il sedano a rettangolini che avete preparato.
  • Salate, mescolate, coprite con il coperchio e fate cuocere la caponata per 10 minuti, a fuoco moderato, girando ogni tanto.
  • Intanto lavate, asciugate e tagliate a metà i pomodorini e, passati i 10 minuti necessari per cuocere i cubetti di melanzana, uniteli alla caponata aggiungendo anche i pinoli.
  • Cuocete altri 7-8 minuti, aggiungete il cucchiaio di aceto di mele, lasciatelo evaporare e spegnete il fuoco.
  • Quando la schiacciatina è cotta toglietela dal forno, lasciatela raffreddare, tagliatela a pezzi e mettetela nel piatto insieme alla caponata.
  • Decorate con le foglioline del sedano tritate e servite in tavola. Buon appetito!!!!!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: