3 CONSIGLI UTILI SE IL BIMBO HA LA CROSTA LATTEA

Ecco alcuni suggerimenti utili da seguire se il tuo neonato ha la crosta lattea:

1)Lavare i capelli ogni 2-3 giorni con un detergente a base oleosa o arricchito da sostanze emollienti oppure con shampoo specifici preventivi della crosta lattea;

2)Dopo il lavaggio, passare sulla cute un batuffolo di cotone imbevuto di olio di mandorla o di calendula, per sciogliere il sebo e ammorbidire le squame. In alternativa si può utilizzare una crema emolliente apposita per il trattamento della crosta lattea;

3)Mai ‘grattare’ le crosticine con il pettinino o con le dita, perché la cute potrebbe irritarsi e potremmo creare delle micro lesioni e infettarle. Al massimo, si può facilitare con una spazzola morbida l’allontanamento di squame già distaccate.Esistono in commercio dei pettini specifici per la crosta lattea: hanno dentini morbidi, molto fitti e con la punta arrotondata che aiutano a rimuovere le croste (precedentemente ammorbidite dall’olio) senza causare dolore o micro-ferite.

Nei rarissimi casi in cui la crosta lattea non dovesse passare naturalmente, questa potrebbe essere causata da un fungo: in tal caso, è necessario rivolgersi al pediatra.

Potrebbe interessarti un’altro articolo sulla “CROSTA LATTEA”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: