TACCHINO IN CARPIONE

L’utilizzo dell’aceto, che per il suo sapore un po’ acre dona sapore a questo piatto, è un’alternativa efficace per chi, soffrendo di ipertensione, deve evitare l’utilizzo del sale .

Questo modo particolare di preparare le fettine di tacchino, offre sapori diversi nuovi e gustosi. Per la preparazione di questo secondo piatto vi serviranno 30 minuti, più due ore di riposo per far insaporire la carne.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di fesa di tacchino tagliata a fettine
  • 4 cucchiai di farina di mais fioretto
  • 40 ml di aceto di vino
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • mezzo gambo di sedano
  • due foglie di alloro
  • olio di oliva 50 ml

Cuciniamo la carne

  • Lavate e asciugate le fettine di tacchino e passatele, molto bene, nella farina di mais.
  • Scaldate l’olio in una padella e cuocete, le fettine, 5 minuti per parte.
  • Quando sono cotte fatele scolare dell’olio di cottura su della carta assorbente senza sovrapporle.

Prepariamo le verdure per la marinata

  • Spellate la cipolla, raschiate la carota e tagliatele a cerchietti.
  • Lavate e asciugate l’alloro e il sedano e quest’ultimo fatelo a pezzettini.
  • Filtrate l’olio nel quale avete cotto le fettine di tacchino, mettetelo in una padella antiaderente pulita, unite tutte le verdure che avete preparato e fate stufare, per 10 minuti, aggiungendo 1/2 bicchiere d’acqua e l’aceto.
  • Passato il tempo di cottura, versate la marinata sulla carne e mettete a riposare per due ore, coperto, in frigorifero.
  • Al momento di servire, disponete la carne in un piatto da portata e….

Buon Appetito!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: