REGINELLE – BISCOTTI SICILIANI COL SESAMO

Le Reginelle sono un tipico biscotto siciliano, più precisamente palermitano. I biscotti sono realizzati con della semplice pasta frolla avvolta da moltissimi semini di sesamo. Un biscotto davvero buonissimo, semplice e sfizioso, da assaporare insieme al latte la mattina oppure con del te al pomeriggio.
La ricetta è molto semplice e veloce, ecco qui come preparali.

INGREDIENTI PER CIRCA 30 BISCOTTI

  • 250gr di farina 00
  • 100gr di zucchero
  • 80gr di strutto
  • 1 uovo grande
  • 1 cucchiaio raso di lievito istantaneo per biscotti
  • 1 pizzico di sale
  • un sacchettino di semi di sesamo
  • 1 bicchiere di latte

PREPARAZIONE

  • In una ciotola versate dentro la farina, lo zucchero, lo strutto, l’uovo, il lievito per biscotti e il pizzico di sale.
  • All’inizio amalgamare bene con una forchetta gli ingredienti, dopodiché procedere ad impastare a mano fino a quando l’impasto risulterà liscio e morbido.
  • Lasciar riposare l’impasto in frigo per almeno 30 minuti, avvolto da un po’ di pellicola.
  • Trascorso il tempo in frigo, riprendere l’impasto e dividerlo in vari panetti e con ciascuno di essi formare dei cordoni di circa 1 cm di spessore.
  • Tagliate il cordone ogni 4-5 cm in modo da ottenere circa 30 biscotti.
  • Ora prendere 2 ciotole e in una versare i semi si sesamo e nell’altro il latte.
  • Prendere una teglia e ricopriamo con carta forno.
  • Adesso prendiamo un biscotto alla volta e lo inzuppiamo molto velocemente nel latte e poi nei semi di sesamo. assicuriamoci che si attacchino bene in tutti i suoi lati e lo adagiamo sulla teglia , schiacciandola leggermente.
  • Fare così con tutti i biscotti
  • Infornare a forno già caldo a 180°C per 15/20 minuti circa.

AVVISO

Durante la cottura si sprigionerà un odore molto fastidioso e pungente data dall’ammoniaca per dolci contenuta nel lievito; è assolutamente normale!
I biscotti, una volta ben raffreddati, non presenteranno alcun residuo di ammoniaca.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: